Home Black Camera Photo of the week

Le proteste per Alexey Navalny

Nella foto della settimana di Rolling Stone, un manifestante che chiede la liberazione di Navalny viene arrestato dalla polizia russa

Foto: OLGA MALTSEVA/AFP via Getty Images

Martedì 2 febbraio Alexey Navalny, il leader dell’opposizione al governo di Vladimir Putin, è stato condannato dal tribunale di Mosca a tre anni e mezzo di carcere con l’accusa di aver violato la libertà vigilata a seguito di una precedente condanna. Navalny è in prigione dal 17 gennaio scorso, arrestato in aeroporto immediatamente dopo il suo rientro dalla Germania, dove si trovava per riprendersi da un tentato avvelenamento. La sua decisione di ritornare in Russia, nonostante le autorità avessero già comunicato che lo avrebbero arrestato, è stata interpretata come una provocazione da parte del governo.

Nella serata di martedì, dopo la conferma della sentenza, la polizia ha bloccato il centro della capitale con un vasto dispiegamento di agenti, e ha arrestato circa 1400 manifestanti. Nelle ultime settimane moltissime città russe hanno organizzato proteste per chiedere la liberazione di Navalny ed esprimere il loro dissenso verso Vladimir Putin. In questa foto vediamo due manifestanti che vengono brutalmente arrestati dalla polizia. La sofferenza del ragazzo in primo piano è emblematica e sembra simboleggiare il sentimento di un paese intero.