Home Black Camera Photo of the week

Le donne polacche difendono il diritto all’aborto

Nella foto della settimana di Rolling Stone, le manifestazioni in Polonia contro la legge che rende impossibile l'interruzione di gravidanza

Foto: Attila Husejnow/SOPA Images/LightRocket via Getty Images

Mercoledì 27 gennaio il governo polacco ha pubblicato in Gazzetta ufficiale la sentenza con cui lo scorso 22 ottobre la Corte costituzionale definiva illecito l’aborto in caso di malformazione del feto. Questa sentenza impedisce l’interruzione volontaria della gravidanza, anche in caso di gravissime anomalie. D’ora in avanti, qualsiasi aborto è negato in Polonia, salvo nei casi di stupro o incesto o quando la vita della donna è in pericolo. Le proteste contro la decisione del governo, organizzate dal movimento Strajk Kobiet (sciopero delle donne), hanno coinvolto circa venti città nel Paese (ne abbiamo parlato qui). Nella foto vediamo una manifestante che impugna una bandiera durante una manifestazione, avvolta dai fumogeni rossi. Si tratta di un’immagine particolarmente incisiva perché inquadra con imperturbabile delicatezza una situazione fuori dall’ordinario. Senso estetico e attivismo politico si fondono in una fotografia simbolo dei disordini del presente, in un Paese che sta adottando misure sempre più stringenti nei confronti dei diritti delle donne.