Home Black Camera Libri Fotografia

La leggenda dei Queen nelle fotografie di Neal Preston

'Queen: The Neal Preston Photographs' racconta tutta la storia della band in oltre 300 immagini. Dietro l'obiettivo c'è il fotografo ufficiale Neal Preston, che ha seguito il gruppo dal 1977

Freddy Mercury, Neal Preston © Queen Productions

I Queen hanno certamente rivoluzionato completamente la storia della musica mondiale, segnando profondamente non solo la cultura degli anni ’80 e ’90, ma anche quella delle generazioni successive: una band dai mille volti che si è imposta definitivamente nell’immaginario e nella storia della cultura pop.

Brian May, Jazz Tour, USA 1978. Neal Preston © Queen Productions

Neal Preston, fotografo ufficiale della band, si è unito ai Queen nel 1977 dopo essere stato in tournée con i Led Zeppelin. Fin dall’inizio del suo esordio con i Queen, Preston ha avuto la possibilità di muoversi liberamente all’interno e intorno alla band, senza mai spegnere la macchina fotografica. Grazie alla sua acuta capacità di osservazione, Preston ha familiarizzato subito con tutti i componenti del gruppo, catturandone elementi della personalità.

Queen 1980, Neal Preston © Queen Productions

Neal Preston, con il suo obiettivo fotografico, è riuscito a rendere iconiche e immortali le pose della band. Queen: The Neal Preston Photographs è il volume fotografico ufficiale che documenta l’ascesa alla gloria dei Queen. Il fotografo e i membri del gruppo, il chitarrista Brian May e il batterista Roger Taylor, hanno raccolto oltre 300 immagini – molte delle quali inedite – insieme al racconto personale di Preston, per raccontare dall’interno la vita esilarante e leggendaria dei Queen.

Queen. Slane Castle, Ireland 1986, Neal Preston © Queen Productions

Neal Preston è un celebre fotografo che ha lavorato a stretto contatto con Led Zeppelin, Queen, The Who, Bruce Springsteen, Fleetwood Mac, Michael Jackson e Whitney Huston. Nel corso di quarant’anni di carriera il suo lavoro è stato pubblicato su innumerevoli riviste e utilizzato per realizzare le copertine di centinaia di pubblicazioni relative alla musica. Preston è stato anche il fotografo ufficiale del leggendario Live Aid di Wembley nel 1985.

WEB
Info