Home Black Camera Libri Fotografia

‘Gloria’, viaggio sulla faglia che scuote l’Italia

Il nuovo libro di Giorgio Andreotta Calò, edito da Humboldt Books, racconta del viaggio a piedi che l'artista ha fatto da Venezia a L'Aquila, lungo la faglia che negli ultimi anni ha causato pesanti terremoti

Gloria, Giorgio Andreotta Calò. Pubblicato da Humboldt Books

Quello di Giorgio Andreotta Calò è un diario di viaggio, scritto tra il 24 agosto e il 2 ottobre 2019, è il resoconto di una mappatura capillare – realizzata camminando per quaranta giorni da Venezia a L’Aquila – del solco ideale della Faglia Gloria, che negli ultimi anni ha provocato alcuni dei fenomeni tellurici più gravi della storia recente italiana.

Gloria, Giorgio Andreotta Calò. Pubblicato da Humboldt Books

Gloria. Così è chiamata la frattura sotterranea dove si incontrano la zolla europea e quella africana, che attraversa gran parte dell’Italia ed è responsabile dei frequenti terremoti che colpiscono la penisola, della sua morfogenesi e delle sue peculiarità antropologiche e culturali. Il cammino di Andreotta Calò ha ripercorso al contrario la direttrice di trasmissione delle onde sismiche del terremoto che nel 2016 ha colpito il Centro Italia, nel tentativo di dare vita a un’azione rituale e apotropaica che riflette sullo stato di crisi generato dal sisma.

Gloria, Giorgio Andreotta Calò. Pubblicato da Humboldt Books

La nozione di motus viene indagata e tradotta da Giorgio Andreotta Calò attraverso il gesto del camminare, nella sua corrispondenza con il movimento tellurico, terrae motus che si propaga a distanza come una chiamata. Il libro, pubblicato da Humboldt Books, conta 320 pagine ed è realizzato come un vero e proprio diario di viaggio, con i testi (in italiano e in inglese) dell’autore.

Gloria, Giorgio Andreotta Calò. Pubblicato da Humboldt Books

Gloria è stato realizzato con il contributo di Regione Lazio nell’ambito del Programma Arte sui cammini e del Progetto Meridiani a cura di Raffaella Frascarelli – Nomas Foundation, Roma.

 

WEB