Home Black Camera Libri Fotografia

È uscito il nuovo libro fotografico di Michael Stipe

Edito da Damiani, raccoglie 170 fotografie scattate dall’ex frontman dei R.E.M. come riflessioni sulla pandemia e 16 tracce audio in cui Stipe svela retroscena e aneddoti sul progetto

Caroline Wallner and Lucille Reback © Michael Stipe

 L’anno più surreale della storia recente viene raccontato dallo sguardo speciale di Michael Stipe. Il libro Michael Stipe è il terzo pubblicato da Damiani per l’artista e si concentra su tematiche delicate come la resilienza e la vulnerabilità umana. I ritratti intensi di Stipe sono arricchiti da una grande novità: 16 tracce audio realizzate dal fondatore dei R.E.M. – sviluppate in collaborazione con GOODmood Editore che ne ha realizzato editing e sound design – si possono ascoltare scansionando il QR code presente all’interno della pubblicazione.

Tilda Swinton © Michael Stipe

Nato dalla riflessione dell’artista sui fatti scaturiti dalla pandemia mondiale di Covid-19, il libro è un’ode alla forza e allo spirito di adattabilità dell’essere umano del XXI secolo. Tilda Swinton, John Giorno, Joan Jonas, Kirsten Dunst, Beth Ditto, Gus Van Sant, Aaron Taylor-Johnson, Helena Christensen, Michèle Lamy, Sophie Calle sono alcuni dei protagonisti fotografati da Michael Stipe. La grande novità della pubblicazione sta nella possibilità di accedere gratuitamente (attraverso un QR code)  ai contenuti sonori che approfondiscono e rafforzano i concetti sottesi dalle immagini: Michael Stipe svela i retroscena e molti aneddoti alla base della nascita del libro.

John Giorno © Michael Stipe

Francesco Pozza, digital project manager di GOODmood che ha dialogato direttamente con Stipe insieme a Dario Barollo “Lollo” che ha curato invece tutta la direzione artistica del progetto ha detto che «questo libro è un progetto corale unico nel suo genere, non solo perché è stato realizzato da un’eccellenza italiana come Damiani, ma anche per la sua carica emotiva, resa ancora più speciale dalle immagini e dai commenti in lingua originale che ci hanno visto direttamente coinvolti insieme all’artista e all’editore. Il nostro compito è stato quello di creare il sound design delle tracce audio lasciandoci ispirare dalla voce e dalle immagini di Michael Stipe».

Vase of Greta Thunberg, © Michael Stipe

Il volume Michael Stipe è già disponibile sul sito dell’editore e in libreria a partire dal 15 aprile. È disponibile anche una Collector’s Edition in tiratura limitata di 30 copie corredata da una copertina-scultura realizzata artigianalmente, firmata e numerata da Michael Stipe. Il volume, in lingua inglese, è un cartonato di 180 pagine con 169 illustrazioni.