Torna la open call che mette in palio un libro d’artista | Rolling Stone Italia

Home Black Camera Events

Torna la open call che mette in palio un libro d’artista

Dopo il successo di 'Working Class Virus', Il Randagio Edizioni, in collaborazione con Black Camera e STILL, organizza la seconda edizione della call dedicata ai progetti dei giovani fotografi

Il libro di Fabrizio Spucches che ha vinto la prima edizione della open call

A distanza di un anno dalla prima “chiamata alle armi” di fotografi organizzata da Black Camera, la galleria Still e la casa editrice Il Randagio Edizioni, torna la open call che mette in palio la produzione e la realizzazione di un libro d’artista in edizione limitata. La prima call è stato un successo sia come numero di partecipanti che come qualità dei progetti ricevuti e il lavoro selezionato Working Class Virus di Fabrizio Spucches è diventato un libro di pregio, oggetto da collezione e quasi di culto. Un’indagine acuta e variegata prende forma in Working Class Virus e s’interroga sui cambiamenti che il Covid-19 ha portato sulle nostre vite in termini di crisi del lavoro, senso della paura, percezione della morte, approccio al futuro, significato della vita.

Working Class Virus/Once Upon a Time in 2020 © Fabrizio Spucches

Il libro di Fabrizio Spucches, pubblicato da Giovanni Scafoglio e impreziosito dalle introduzioni di Denis Curti e Oliviero Toscani si è rivelato una ricerca acuta e variegata sul mondo popolato da necrofori, escort, sacerdoti, homeless, Sinti, edicolanti, tassisti, foodracers, soccorritori della Croce Bianca, vicini di casa e gente comune incrociata al supermercato, i protagonisti di quest’analisi cruda e dissacrante da cui trapela una visione ironica della realtà contemporanea. Nel progetto emerge un desiderio di rinascita: come a suggerire che dal lockdown professionale, fisico e mentale in cui è costretta la società sia ancora possibile guardare oltre. Il libro e parte delle opere in esso contenute sono state esposte durante la mostra Once upon a time in 2020 dello stesso Fabrizio Spucches, esposta dal 28 aprile al 16 maggio 2021 a Milano, allo Scalo Lambrate. La mostra si è rivelata un successo sia di pubblico che di critica con grande soddisfazione di Still, Black Camera e della casa editrice.

Giovanni Scafoglio e Nicolai Lilin

Ora è arrivato il tempo di una nuova call, di superare i temi relativi al covid e di cominciare a concentrarsi sulla ripartenza, sull’importanza di riprendere a sperare e a lavorare sul ruolo fondamentale che avrà l’arte e la fotografia in particolare. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, potrà aderirvi chiunque abbia già compiuto 18 anni, fotografi professionisti e amatori con un portfolio da proporre. La open call a tema nasce con l’obiettivo di creare un contenitore di storie, testimonianze e interpretazioni di questo particolare periodo storico.

Come partecipare:
– Numero minimo di scatti: 30. Numero massimo: 50
– Le storie potranno essere inviate all’indirizzo mail info@ilrandagioedizioni.it dal 28 giugno al 28 settembre 2021
– Il progetto fotografico vincitore sarà scelto a insindacabile giudizio del comitato organizzatore della open call e proclamato entro fine ottobre 2021.
– La presentazione del libro si terrà presso la galleria STILL di Milano
– Il vincitore della seconda edizione de Il Randagio Open Call riceverà a titolo gratuito n. 30 copie del libro, pubblicato da Il Randagio Edizioni in tiratura limitata e numerata di n. 200 copie non venali. Le copie saranno stampate in quadricomia, in offset e su carte di pregio certificate.