Photofestival: in arrivo la sedicesima edizione | Rolling Stone Italia

Home Black Camera Events

Photofestival: in arrivo la sedicesima edizione

La più importante e ricca rassegna milanese di fotografia d’autore si terrà dal 16 settembre al 31 ottobre 2021 in un appuntamento rinnovato che sarà sia fisico che online

© Mario Testino, Sienna Miller, RomeAmerican Vogue, 2007/Courtesy of 29 ARTS IN PROGRESS gallery

Oltre 150 mostre fotografiche che si apriranno in presenza, per la prima volta visitabili virtualmente in un nuovo canale digitale: è questa la grande novità del Photofestival di Milano, giunto alla sua sedicesima edizione. Un salto di qualità che consolida la natura di questa rassegna come manifestazione culturale di riferimento e sempre più attenta all’evoluzione del linguaggio fotografico.

©Andrea Ferarrio. Milano, Parco del Portello, 2019

Il titolo dell’edizione di quest’anno è La natura e la città. Segni di un tempo nuovo, che propone una riflessione sui temi della sostenibilità e della rigenerazione urbana. Una sfida che riguarda da vicino molte città inclusa Milano, dove la forte trasformazione urbanistica in atto non può ignorare il fatto che solo la tutela della biodiversità all’interno di un profondo ripensamento del rapporto tra naturale e costruito può salvare il nostro futuro, favorendo il benessere fisico e psicologico e la socialità. La politica culturale del festival, da sempre inclusiva, prevede lo sviluppo del circuito non solo negli ambiti ufficiali di gallerie, musei e biblioteche, nonché nel Palazzo della Fotografia di Photofestival (lo storico Palazzo Castiglioni, sede di Confcommercio Milano) ma anche in spazi non istituzionali, per ampliare il numero dei fruitori. Il palinsesto espositivo accosterà alle proposte dei galleristi quelle di produzione Photofestival e vedrà affiancati autori affermati, professionisti e nuovi talenti.

© Domenico Moretti

Il progetto sarà diffuso in modo capillare su tutto il territorio metropolitano milanese, sino a toccare le province lombarde di Lecco, Monza e Brianza, Pavia e Varese, e prevede come di consueto accanto alle mostre un programma di eventi con incontri, letture portfoli, webinar e altre attività di coinvolgimento dedicate ai vari appassionati di fotografia. Confermata, in linea con il profilo di Milano, la caratterizzazione internazionale del programma, ribadita dalla versione bilingue italiano/inglese del catalogo che verrà distribuito gratuitamente in tutti i luoghi espositivi e negli ambiti più significativi della città.

Il programma completo sarà disponibile dal 15 settembre sul sito del Photofestival.