‘Non c’è limite al limite’: la fotografia si fa solidale | Rolling Stone Italia

Home Black Camera Events

‘Non c’è limite al limite’: la fotografia si fa solidale

Appuntamento a Mantova il 4 dicembre, con una giornata di letture portfolio, eventi collaterali e fotografie in vendita, il tutto a scopo benefico a sostegno della Onlus La casa del Sole

© Marco Introini

Non c’è limite al limite è un progetto che nasce nel 2017 da un’idea di Elisa Bianchi Testoni. Nato quasi per caso tra le mura del Gruppo Fotografico “La Ghiacciaia” di Marmirolo, a Mantova, è riuscito a coinvolgere numerosi soci dei circoli fotografici della provincia, desiderosi di mettersi in gioco a fin di bene. Negli anni sono stati coinvolti anche autori più conosciuti a livello nazionale, che hanno aderito con entusiasmo donando una propria fotografia e l’ultima edizione ha contato ben 51 partecipanti, tra fotoamatori e professionisti.

Il progetto è stato attivo nel 2017, 2018 e 2019, con una pausa forzata nel 2020 a causa della pandemia. Nel 2021 Non c’è limite al limite è tornato per sostenere la Onlus Casa del sole, un’associazione riconosciuta fondata nel 1966 che accoglie all’interno del Centro per l’età evolutiva di Curtatone (MN) 155 bambini e ragazzi con disabilità – paralisi cerebrale infantile, autismo, ritardi cognitivi – di età compresa tra 3 e 18 anni per il trattamento diurno e 1 mese e 18 anni per quello ambulatoriale, provenienti dalla Regione Lombardia e le regioni confinanti.

© Marzio Toniolo

Agli autori che hanno aderito all’edizione 2021 è stato chiesto di donare una propria fotografia, che verrà esposta durante la giornata del 4/12 e potrà essere acquistata, in formato 20×30, il giorno stesso a fronte di una donazione volontaria minima di 50 euro (escluse le spese di spedizione) . L’intero ricavato dalla vendita delle fotografie verrà devoluto in beneficienza. Hanno già garantito la loro presenza, tra gli alti: Francesco Comello, Giorgio Galimberti, Sara Munari, Lorenzo Zoppolato e Valentina Tamborra.

© Francesco Comello

Per l’edizione 2021 sono state anche organizzate delle letture portfolio in compagnia di grandi professionisti della fotografia. L’appuntamento è per il 4 dicembre con: Alberto Prina (Festival Fotografia Etica), Anna Volpi (Biennale Fotografia Femminile), Renza Grossi (Fotocarpi) e Paola Fiorini. Il lavoro vincitore verrà esposto presso Creative Lab nel 2022. Verranno scelti due lavori che saranno esposti nei Circuiti Off della Biennale Fotografia Femminile (Marzo 2022) e del Festival della fotografia Etica (ottobre 2022). Premio speciale per il miglior lavoro a tema “Ambiente, Clima, Futuro” che sarà esposto a Fotocarpi (Maggio 2022). Ci si può prenotare qui.

WEB