Rihanna

Rihanna

Bio

Robyn Rihanna Fenty, in arte Rihanna, è una delle popstar più grandi emerse dopo il 2000. Cresciuta a Saint Michael, nelle Barbados, ha iniziato a cantare mentre andava alle scuole elementari. Evan Rogers, un produttore di New York, l’ha ascoltata per la prima volta mentre era in vacanza sull’isola: aveva 16 anni, e se l’è subito portata a New York per registrare delle demo. Jay-Z, presidente di Def Jam, l’ha subito inserita nel roster dell’etichetta, e nel 2005 è uscito Music of the Sun: Rihanna sembrava una Beyoncé dal un timbro più profondo e con un marcato accento caraibico. L’album, lanciato dal singolo dancehall Pon de Replay, è stato un grande successo.

Circa otto mesi dopo la seconda uscita, A Girl Like Me, un passo in avanti notevole sia dal punto di vista artistico che commerciale. All’interno SOS, il suo primo singolo a raggiungere la posizione più alta delle classifiche, e una versione luccicante di Tainted Love. Poi Unfaithful, scritta da Ne-Yo, e il duetto con Sean Paul Break It Off. Le hit, però, erano solo un riscaldamento. Good Girl Gone Bad, pubblicato nel 2007, e il singolo Umbrella, trionfano ai Grammy e dominano l’estate di quell’anno. I successi continuano con Shut up and Drive (2007) e Hate That I Love You. Poi, nel 2007, l’album di remix Good Girl Gone Bad.

L’anno successivo Rihanna viene assalita dal fidanzato dell’epoca Chris Brown durante la notte dei Grammy: l’evento scatena un putiferio mediatico, soprattutto quando vengono diffuse le fotografie della ragazza con il volto tumefatto. Brown si è dichiarato colpevole, e ora deve rispettare un ordine restrittivo e restare a distanza di sicurezza dalla popstar.

A novembre dello stesso anno pubblica Rated R, che ha registrato il suo miglior debutto commerciale: 185mila copie vendute in solo una settimana. Da qui Rihanna continua a consolidare il suo successo discografico e la sua immagine di icona pop contemporanea: Loud (2010) e Talk That Talk (2011) vanno benissimo, ed è in questo periodo che Rihanna debutta al cinema (con Battleship, in sala nel 2012) e come stilista per Giorgio Armani.

Poi il settimo album Unapologetic (2012), che con le hit Diamonds e Stay ha scalato le classifiche di tutto il mondo, l’ultimo prima di un periodo di pausa dalla musica. Nel 2012 Forbes la nomina come quarta celebrity più importante dell’anno, e il periodo che la separa dall’uscita di Home, Rihanna si dedica esclusivamente alla carriera da attrice e alle collaborazioni con il mondo della moda.

Anti uscirà solo nel 2016, anticipato dal singolo sfascia-classifiche FourFiveSeconds, registrato con Paul McCartney e Kanye West. Il disco è scaricabile gratuitamente per le prime 24 ore dall’uscita, e insieme a Views di Drake, è uno dei successi più impressionanti dell’anno. Il 2017 è di nuovo dedicato alle collaborazioni – Wild Thoughts con DJ Khaled, Loyalty con Kendrick Lamar e Lemon con i N.E.R.D. – e al cinema, con i ruoli in Valerian e nella versione femminile della saga Ocean’s.

Discografia

  • 2005 – Music of the Sun
  • 2006 – A Girl Like Me
  • 2007 – Good Girl Gone Bad
  • 2009 – Rated R
  • 2010 – Loud
  • 2011 – Talk That Talk
  • 2012 – Unapologetic
  • 2016 – Anti

Tutte le news su "Rihanna"