Orietta Berti | Rolling Stone Italia

Artista / Orietta Berti

Biografia Orietta Berti

Orietta Galimberti, in arte Orietta Berti, è nata a Cavriago il 1° giugno 1943.

Dopo aver studiato musica e canto lirico, nei primi anni Settanta incide i suoi primi due 45 giri ma è solo quando poi firma, nel 1964, con la Polydor che i brani da lei interpretati iniziano a essere distribuiti: Orietta debutta con l’LP Orietta Berti canta Suor Sorriso che include, tra gli altri brani, Dominique. Seguono anni di singoli di successo per la cantante, che si aggiudica anche alcuni premi partecipando a Un disco per l’estate, al Festival delle Rose 1965 e al Festival di Lugano.

La prima volta della Berti al Festival di Sanremo risale invece al 1966, quando porta sul palco della kermesse Io ti darò di più di Alberto Testa e Memo Remigi. Nello stesso anno Orietta pubblica il suo secondo album, Quando la prima stella, per poi ripresentarsi al Festival l’anno successivo con la canzone Io, tu e le rose.

Nel 1967 esce Orietta Berti, terzo album dell’artista, registrato con l’orchestra di Sauro Sili e gli Swingle Singers. Il quarto disco è invece Dolcemente ed è datato 1968, lo stesso anno in cui la cantante si esibisce al Festival di Sanremo con Tu che non sorridi mai. Quando l’amore diventa poesia, composta da Mogol e Soffici, è il brano che la Berti porta al Festival nel 1969.

Corre l’anno 1970 e Orietta pubblica l’album Tipitipitì. Nei primi anni della nuova decade canta alcune delle canzoni a oggi più note e più amate della sua carriera, da Fin che la barca a Via dei Ciclamini, da Una bambola blu a L’ora giusta.

Gli anni Settanta sono fitti di album per la Berti, che dà alle stampe Orietta nel 1971, Più italiane di me nel 1972, Cantatele con me nel 1973, Così come le canto nel 1974, l’album di cover Eppure…Ti amo nel 1975, Zingari… nel 1976, Barbapapà insieme a Claudio Lippi e Pastelli nel 1979.

Nel mentre torna al Festival di Sanremo sia nel 1974 con Occhi rossi che nel 1976 con Omar, dedicata a suo figlio.

Meno prolifici, almeno dal punto di vista discografico, gli anni Ottanta: la cantante pubblica Le mie nuove canzoni nel 1984, Futuro nel 1986 e Io come donna e Le canzonissime di Orietta Berti nel 1989. Gli anni ‘80 sono però per la Berti anche il decennio delle sigle di Domenica In La balena e Tagliatelle, di La barca non va più – in gara a Sanremo 1981 –, di America in, delle collaborazioni con Cristiano Malgioglio e Umberto Balsamo, e di Sanremo 1986, dove Orietta si esibisce con il brano Futuro.

Alle soglie dei trent’anni di carriera Orietta Berti torna al Festival, nel 1992, insieme a Giorgio Faletti con Rumba di Tango. Qualche anno dopo invece a Sanremo la cantante approda in una nuova veste, quella di conduttrice di Sanremo Giovani 1997, al fianco di Fabio Fazio e quella di conduttrice, con Teo Teocoli e lo stesso Fazio, del Dopofestival del Festival del ‘99, all’epoca chiamato Sanremo Notte.

Discograficamente le pubblicazioni di Orietta Berti dagli anni Novanta in poi sono dominate dalle raccolte, con brani riarrangiati, e dalle cover. Questi sono anche anni di significative presenze televisive per la cantante, tra Buona Domenica, Ballando con le stelle, Che tempo che fa, Celebrity MasterChef, Ora o mai più, Domenica in e il più recente programma Il cantante mascherato.

Nel 2020 Orietta Berti pubblica l’autobiografia Tra bandiere rosse e acquasantiere.

A svariati anni di distanza dalla sua ultima partecipazione Orietta Berti torna a Sanremo nel 2021 con il brano Quando ti sei innamorato, parte del nuovo album La mia vita è un film.

Discografia

  • Orietta Berti canta Suor Sorriso (1965)
  • Quando la prima stella (1966)
  • Orietta Berti (1967)
  • Dolcemente (1968)
  • Tipitipitì (1970)
  • Orietta (1971)
  • Più italiane di me (1972)
  • Cantatele con me (1973)
  • Così come le canto (1974)
  • Eppure… Ti amo (1975)
  • Zingari… (1976)
  • Barbapapà (1979)
  • Pastelli (1979)
  • Le mie nuove canzoni (1984)
  • Futuro (1986)
  • Io come donna (1989)
  • Le canzonissime di Orietta Berti (1989)
  • Da un’eternità (1992)
  • Per questo grande ed infinito amore (1996)
  • Incompatibili ma indivisibili (1999)
  • Il meglio di Orietta (2000)
  • Dominique (2002)
  • Emozione d’autore (2003)
  • Exitos latinos (2006)
  • Swing – Un omaggio alla mia maniera (2008)
  • Nonostante tutto… 45 anni di musica (2010)
  • Dietro un grande amore – 50 anni di musica (2015)
  • La mia vita è un film (2021)