Artista / Francesco Renga

  • Nascita
    12 Giugno 1968
  • Nome Completo
    Francesco Renga
  • Genere Musicale
    Pop
  • Nazionalità
    Italiana

Biografia Francesco Renga

Classe 1968, Francesco Renga nasce a Udine il 12 giugno ma presto la famiglia si trasferisce a Brescia: è qui che il cantante rimarrà fino all’adolescenza. Dopo aver fatto parte dei Modus Vivendi entra come cantante nei Timoria, che nel 1990 debuttano nel mercato del disco con il loro Colori che esplodono. Renga farà parte della formazione fino al 1998, quando anche in seguito alle divergenze tra lui e il chitarrista Omar Pedrini il cantante lascia la band.

A partire da quel momento Francesco Renga inizia a dedicarsi alla sua carriera solista, inaugurata nel 2000 con l’album Francesco Renga, realizzato dall’artista avvalendosi della collaborazione di Fabrizio Barbacci – alla produzione – e del chitarrista Max Cottafavi. Due anni dopo il cantante diffonde il suo secondo capitolo discografico, Tracce, pubblicato negli stessi giorni in cui Renga partecipa, tra i Big, con il brano Tracce di te, al Festival di Sanremo: è la seconda volta che il cantante prende parte della kermesse dove già l’anno precedente si era presentato, tra le Nuove Proposte, con la canzone Raccontami… scritta insieme a Umberto Iervolino che è valsa a Renga il Premio della Critica.

È il 2004 quando Francesco dà alle stampe il suo terzo album, Camere con vista, dal quale vengono estratti i singoli Ci sarai, Meravigliosa (la Luna) e Un’ora in più. Il disco tornerà sul mercato in versione espansa con la traccia che porta Renga a vincere Sanremo 2005, Angelo. Cambio direzione è invece il singolo apripista del quinto album di Renga, Ferro e cartone, datato 2007.

Gli anni seguenti vedono Renga impegnato in alcune collaborazioni, in un progetto umanitario e nella pubblicazione del suo primo libro, Come mi viene. Ma il richiamo di Sanremo non si fa attendere e nel 2009 Renga è nuovamente sul palco dell’Ariston con Uomo senza età. L’anno successivo esce Un giorno bellissimo, quinto album in studio di Renga.

Dopo la sua apparizione, particolarmente significativa per i fan dei Timoria, nell’aprile 2011 al teatro Creberg di Bergamo al fianco dell’ex compagno di band Omar Pedrini sulle note di Sangue impazzito della band bresciana, nel 2012 Renga è tra i Campioni in gara a Sanremo: il brano presentato dal cantante è La tua bellezza. L’occasione del Festival permette a Renga di pubblicare la sua prima raccolta, Fermoimmagine.

Anche nel 2014 Renga partecipa a Sanremo e pubblica il suo sesto album d’inediti  Tempo reale, seguito nel 2016 dal successivo Scriverò il tuo nome, anticipato dal singolo Guardami amore. L’anno seguente è invece la volta del primo album dal vivo del cantante, lanciato dal singolo inedito Nuova luce.

Nel 2017 Renga, Nek e Max Pezzali lanciano insieme un nuovo progetto, un tour congiunto che li vedrà interpretare sui palchi d’Italia il repertorio di tutti e tre gli artisti, che però incidono anche insieme un inedito, il brano Duri da battere. Il sodalizio arriva dopo che già nel 2013 Renga aveva dato il suo contributo all’album dell’ex 883 Max 20 prestando la sua voce nel brano Eccoti.

Corre l’anno 2019 ed è ancora Festival di Sanremo per Francesco Renga, che presenta il brano Aspetto che torni e pubblica qualche mese dopo la rassegna il suo ottavo album in studio, L’altra metà.

Nel 2021 il cantante bresciano è nuovamente in gara al Festival della Canzone: per la 71esima edizione di Sanremo Renga porta sul palco dell’Ariston la canzone Quando trovo te.

Discografia

  • Francesco Renga (2000)
  • Tracce (2002)
  • Camere con vista (2004)
  • Ferro e cartone (2007)
  • Un giorno bellissimo (2010)
  • Tempo reale (2014)
  • Scriverò il tuo nome (2016)
  • L’altra metà (2019)