Boomdabash

Bio

I Boomdabash nascono come soundsystem nel 2002, tra Brindisi e Lecce, grazie all’unione del deejay Blazon, dei due cantanti Biggie BashPayà e dal beatmaker abruzzese Mr. Ketra, conosciuto al grande pubblico anche per il lavoro insieme a THG, ex Gemelli Diversi, nel duo Takagi & Ketra. L’esordio dei Boomdabsh arriva nel 2008, con il primo album Uno nato dalla collaborazione con Treble, ex memoro dei Sud Sound System. Da quel momento la band inizia a farsi conoscere, partecipando ad alcuni tra i più importanti festival reggae europei e italiani, fra cui il Rototom Sunsplash e l’Arezzo Wave.

Nel 2011 esce Mad(e) in Italy, secondo lavoro in studio lanciato dal singolo Murder, con cui il gruppo vince l’MTV New Generation Contest. Il 12 giugno 2012 pubblicano il singolo Danger  mentre, a ottobre, i Boomdabash partono per una mini tournée negli Stati Uniti, suonando a New YorkMiamiLos Angeles e all’Hitweek Festival. Nello stesso anno suonano al raduno di protesta contro la mafia a Mesagne, organizzato dopo la morte di Melissa Bassi nel 2012, tragedia avvenuta all’ingresso dell’istituto Morvillo-Falcone.

L’11 giugno 2013 esce il terzo album  Superheroes, composto da tredici brani tra cui le collaborazioni con Sud Sound SystemClementinoDJ Double S, Ward 21Bobby Chin dei BlackChiney. A giugno 2014, insieme agli Otto Ohm, pubblicano il singolo L’importante seguito da M.I.A., brano realizzato insieme a Fedez e pubblicato dentro il suo album, Pop-Hoolista.

Nel il 16 giugno 2015 esce Radio Revolution, quarto album in studio con cui la band raggiunge le prime posizioni della classifica di iTunes. Il 15 giugno 2018 pubblicano il quinto album, Barracuda, anticipato dal singolo omonimo realizzato con Jake La Furia e Fabri Fibra e dalla hit Non ti dico no con Loredana Bertè. Nel 2018 i Boomdabash annunciano la partecipazione alla sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo con il brano Per un milione.

  • 2008 – Uno
  • 2011 – Mad(e) in Italy
  • 2013 – Superheroes
  • 2015 – Radio Revolution
  • 2018 – Barracuda