Home Arcade News

YouTube, meno restrizioni per i video di videogiochi violenti

La piattaforma di Google valuterà i contenuti che includono scene di violenza prese dai videogiochi come fa già con quelli sul cinema e le serie TV

Le vecchie politiche di YouTube mettevano sullo stesso piano i video di videogiochi violenti con quelli del mondo reale. Quanti alieni spappolati vedete di solito in giro? In foto: Doom Eternal.

Dopo un periodo di valutazione, YouTube ha annunciato che eliminerà alcune restrizioni sui video che contengono scene di violenza provenienti dai videogiochi. La piattaforma di Google ha stabilito che, così come accade già per i contenuti analoghi basati su film o serie TV, deve essere riconosciuta la sostanziale differenza tra la violenza simulata in un prodotto di finzione come un videogioco e la rappresentazione della violenza nel mondo reale.
Nello specifico, in virtù delle nuove linee guida saranno rimosse le restrizioni di età ed estese le possibilità di monetizzazione su tutti quei video dove la violenza non è il tema principale. Quindi scordatevi comunque di accedere liberamente alla top ten delle peggiori fatality di Mortal Kombat 11 se vostra madre ancora vi firma le giustificazioni a scuola.

Leggi anche