Home Arcade News

Wow! Monster Hunter: World sale a quota 13 milioni!

I fan premiano Capcom e lei li ripaga ascoltando (ed esaudendo) i loro desideri: un rapporto di amore totale che garantisce un radioso futuro a questo splendido GdR

Iceborne sarà l’unica espansione del gioco ma avrà abbastanza contenuto da non deludere i fan, promette Capcom.

Dallo scorso maggio Monster Hunter: World ha venduto un altro milione di copie raggiungendo il traguardo di 13 milioni in totale. Niente male per un gioco uscito più di un anno e mezzo fa ed esponente di una serie che per anni in occidente era rimasta confinata a una nicchia di fedeli estimatori (piuttosto generosa per la verità, ma pur sempre una nicchia).
Il potente GDR a base di mostri prosegue imperterrito la sua scalata verso la vetta della classifica dei titoli di Capcom più venduti di sempre, avendo ormai scalzato Resident Evil 5 e suoi 12,34 milioni di unità e puntando dritto a Street Fighter II, che sembra però ancora piuttosto lontano con i suoi solidi 15 milioni. Tuttavia, l’uscita della grossa espansione Iceborn il prossimo 9 settembre potrebbe dare un’ulteriore sferzata alla popolarità del gioco, e magari aiutarlo a vendere quelle copie in più che mancano per aggiudicarsi il primato.

Per il nuovo contenuto d’altronde gli sviluppatori giurano di aver fatto tesoro del feedback arrivato dai fan, soprattutto quelli di vecchia data, nel corso dell’ultimo anno, e promettono un livello di sfida più intenso e diversi miglioramenti al multiplayer. Il tutto però sempre pensato per venire incontro anche alle esigenze dei nuovi giocatori conquistati con World, che troveranno la transizione al nuovo livello di difficoltà comunque abbastanza morbida e, soprattutto, graduale.
Per celebrare il successo di Monster hunter World, Capcom offrirà a tutti i giocatori un pacchetto di oggetti speciali, che sarà reso disponibile come bonus di accesso giornaliero dalla prossima settimana (giovedì 25 luglio) fino al al 29 agosto.

Tante le collaborazioni strette per il gioco in questo anno, una delle più importanti è sicuramente quella con The Witcher.

Leggi anche