Home Arcade Mobile

Vodafone ed ESL lanciano il primo torneo mobile di eSport su 5G!

Il Vodafone 5G ESL Mobile Open vedrà mesi di qualificazioni per arrivare alle finali che si giocheranno a Milano. Asphalt 9: Legends e PUBG Mobile i giochi della competizione

Non c'è niente di meglio del titolo racing di Gameloft per inaugurare un torneo in 5G.

Costruire un ponte tra il mondo dell’eSport e i videogiocatori casual. Questo è uno dei propositi degli organizzatori del Vodafone 5G ESL Mobile Open, il primo torneo mobile di eSport in cui le finali saranno giocate interamente via Internet avvalendosi della rete 5G. Tre mesi di qualificazioni che porteranno gli sfidanti a confrontarsi dal vivo sul palco di Milan Games Week il 28 e 29 settembre per aggiudicarsi un premio di 165.000 euro.
Diciassette i paesi in gara: Italia, Germania, Regno Unito, Spagna, Albania, Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Irlanda, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Romania, Turchia, Egitto, Qatar e India. I titoli sui quali i giocatori competeranno sono Asphalt 9: Legends e PUBG Mobile.

Le selezioni per il primo avverranno nel corso di otto tornei online settimanali, i vincitori dei quali passeranno direttamente alle fasi finali. Tutti i giocatori di Asphalt 9: Legends, inoltre, potranno partecipare alle qualificazioni offline che si terranno all’ESL One di Birmingham, l’ESL One di Colonia, alla Gamescom e a Milan Games Week il 27 settembre.
Tre diversi tornei mensili invece, che si terranno a giugno luglio e agosto, decreteranno le dieci migliori squadre di PUBG Mobile che prenderanno parte alla finale di Milano.

Vodafone conferma ancora una volta il suo interesse e la sua partecipazione attiva nel fiorente mondo degli eSport.

“Con Vodafone stiamo portando il format competitivo degli eSport su alcuni dei migliori giochi mobile, creando così un ponte tra gli appassionati di giochi competitivi e i casual gamer”, ha dichiarato il CEO di ESL Ralf Reichert. “Crediamo nella crescita degli eSport su mobile e ci entusiasma l’idea di lavorare con un partner fantastico come Vodafone, in un programma che accompagnerà il lancio del 5G sui loro mercati internazionali.”

Il torneo permetterà infatti a Vodafone di mostrare la potenza e la velocità del proprio network 5G a migliaia di videogiocatori. Il direttore commerciale di Vodafone, Ahmed Essam, ha commentato che “L’interesse e la partecipazione negli eSport continua a crescere esponenzialmente. Molte delle competenze chiave richieste nel mondo del gaming si rivelano utili e sfruttabili anche nel mondo del lavoro digitale”.
Visti da questa prospettiva, gli eSport, e i videogiochi in generale, potrebbero diventare un punto di riferimento anche per realtà che finora hanno dimostrato scarso interesse nel settore, a patto di trovare gli interlocutori giusti.

Leggi anche