Home Arcade News

Tutti contro tutti nel prossimo Call of Duty: Modern Warfare

Il nuovo capitolo della serie più venduta al mondo arriverà il 25 ottobre permetterà il cross-play tra giocatori PC e console

: Call of Duty: Modern Warfare avrà girerà su un nuovo motore grafico che promette notevoli miglioramenti.

Come si diceva già da tempo, sarà un “soft reboot” il prossimo capitolo di Call of Duty intitolato semplicemente “Modern Warfare”. Sviluppato dallo studio degli esordi, Infinity Ward, il gioco includerà la campagna in singolo (al contrario di Black Ops 4, uscito l’anno scorso), il classico multiplayer online e una rinnovata modalità cooperativa. Tra gli scenari per ora annunciati, alcune “iconiche città europee” e il Medio Oriente. Con questo nuovo gioco, Infinity Ward sostiene di aver reimmaginato  Modern Warfare “in tutti gli aspetti” e di essersi ispirata “ai titoli di giornale del mondo di oggi, dove le regole non sono chiaramente definite e il campo di battaglia rimane sfocato.”

Ma la svolta di sicuro più significativa per la serie è che per la prima volta sarà disponibile il cross-play tra le versioni console e PC: gli utenti delle varie piattaforme potranno finalmente sfidarsi nelle modalità multiplayer. Stando a quanto dichiarato dai rappresentanti di Activision, la scelta sottende la volontà di “unire la community” e per la stessa ragione l’azienda ha deciso di eliminare completamente il season pass e di concentrarsi sui contenuti gratuiti che verranno pubblicati a cadenza regolare dopo il lancio, come le nuove mappe e i nuovi eventi.

Preparatevi al ritorno di personaggi storici della serie, come il Capitano Price.

Non è chiaro, tuttavia, se saranno introdotte nuove forme di acquisti in app per compensare la mancanza dei guadagni derivanti dal pass stagionale. Vale anche la pena di notare che, per quanto Activision ci sembri abbastanza seria nel suo intento di non voler più frammentare il suo vasto pubblico, i nuovi contenuti dovrebbero arrivare prima su PlayStation 4 rispetto alle altre piattaforme, per lo meno stando al uno dei reveal trailer del gioco che potete vedere al seguente link. Una decisione, questa, che non può non apparirci in contraddizione con quanto detto finora.

Leggi anche