Home Arcade News

The Witcher, il successo della serie TV fa volare anche il gioco

The Witcher 3 ha superato il suo record di giocatori contemporanei a 4 anni di distanza dal lancio grazie all’interesse riacceso dallo show di Netflix

CD Projekt Red ha da poco rinnovato il suo accordo di licenza per i diritti di The Witcher con l’autore originale, accendendo così le speranze per un quarto capitolo.

The Witcher 3 è più popolare oggi che all’epoca del suo debutto nel 2015, tutto grazie alla serie TV prodotta da Netflix lanciata due settimane fa. Secondo i dati raccolti da SteamCharts, negli ultimi giorni un gran numero di videogiocatori è tornato a vestire i panni di Geralt di Rivia nel capolavoro di CD Projekt Red oppure ha deciso di indossarli per la prima volta approfittando delle allettanti offerte dei Saldi invernali di Steam.

La popolarità del gioco nel mese di dicembre è cresciuta al punto da far registrare un picco di 94.000 giocatori simultanei su Steam nella giornata di ieri, superando addirittura il record di 92.000 raggiunto a ridosso del lancio del gioco 4 anni fa. Nuovi record sono stati registrati anche dai primi due capitoli della serie videoludica, seppure meno famosi del terzo: The Witcher: Enhanced Edition ha raggiunto un massimo di 12.100 giocatori in contemporanea e The Witcher 2: Assassins of Kings ne ha contati fino a 6.600.
La show televisivo d’altra parte si è già rivelato una delle produzioni originali di Netflix di maggior successo e le riprese della seconda stagione, già confermata da tempo, avranno inizio il prossimo 17 febbraio a Budapest, in Ungheria.