Home Arcade News

The Squad, il “The Big Bang Theory” con gli eSport

Prodotto dalle stesse menti dietro la sitcom che ha sdoganato la cultura nerd alle grandi masse, il nuovo show televisivo di NBC è dedicato a tutti i pro-player incompresi là fuori

Anche CBS ha recentemente commissionato l’episodio pilota per una serie TV che racconta la storia di un ex star del basket che decide di comprare un team di eSport.

Una sitcom sul mondo degli eSport? Tra poco sarà realtà grazie a The Squad, il nuovo show televisivo del network statunitense NBC creato da due nomi noti di The Big Bang Theory: l’attore Johnny Galecki (che interpretava Leonard Hofstadter) e il produttore esecutivo Anthony Del Broccolo.
Non è un mistero che gli eSport stiano diventando sempre più un fenomeno culturalmente rilevante, soprattutto per le nuove generazioni, ed è interessante vedere come gli stessi che più di dieci anni fa hanno scommesso – vincendo alla grande – su un prodotto che raccontava le disavventure e le manie di quattro nerd socialmente “sfigati”, oggi intravedano lo stesso potenziale nell’universo dei giochi elettronici competitivi. Da quel poco che sappiamo, d’altronde, The Squad racconta una storia simile a quella di The Big Bang Theory almeno nelle premesse, mettendo in scena la vita di un gruppo di amici che vincono la solitudine ritrovandosi insieme grazie alla loro passione comune per gli eSport.
Un progetto interessante, insomma, che speriamo riesca a raccontare questo interessantissimo mondo con l’intelligenza (e anche l’ironia) che ci aspettiamo da premesse del genere.

Anche CBS ha recentemente commissionato l’episodio pilota per una serie TV che racconta la storia di un ex star del basket che decide di comprare un team di eSport.

Leggi anche