Home Arcade News

The Lord of the Rings: Gollum arriverà anche sulle console next-gen

Il gioco, atteso per il 2021, non poteva farsi scappare l’occasione per debuttare su PlayStation 5 e Xbox Series X

The Lord of the Rings: Gollum è un action adventure che promette una forte aderenza al materiale letterario originale.

Tra i diversi giochi attualmente in sviluppo basati sul Signore degli anelli, The Lord of the Rings: Gollum, di Daedalic Entertainment e Middle-earth Enterprises, è sicuramente uno dei più interessanti. Il titolo è stato annunciato lo scorso marzo e proporrà il viscido Gollum nell’insolito ruolo di protagonista. Del gioco si sa ancora molto poco ma qualche nuovo dettaglio è emerso dal numero 341 della rivista Edge, da cui arriva la conferma ufficiale di Daedalic di una pubblicazione anche sulle console di prossima generazione oltre che su PC. La compagnia parla inoltre di una «intrigante meccanica di gioco basata sulla doppia personalità di Gollum», di livelli «giganteschi» e di un’estetica ispirata ai disegni originali di Tolkien.

Sappiamo bene che sfruttare la licenza dell’opera magna di Tolkien è un’enorme responsabilità ma, pur rappresentando una grossa sfida, Daedalic è convinta che riuscirà a far felici gli estimatori dei romanzi. Negli ultimi anni la compagnia ha creato una serie ispirata a I Pilastri della terra dello scrittore britannico Ken Follet dimostrando, secondo il CEO Carsten Fichtelmann, di essere assolutamente in grado di trasporre nella forma di un videogioco anche universi narrativi vasti e complessi.

Le due personalità del protagonista prenderanno il sopravvento a seconda del tipo di azione: Gollum emergerà nelle fasi più action mentre Sméagol guiderà quelle più riflessive.