Home Arcade News

Super Smash Bros. Ultimate è il picchiaduro più venduto della storia

Il titolo di Nintendo ha battuto persino l’intramontabile Street Fighter 2 superando il traguardo di 15 milioni e mezzo di copie vendute, e gli altri ormai possono solo restare a guardare…

Il successo di SSB Ultimate era già evidente dal numero record di partecipanti per il gioco agli ultimi Evolution Championship Series.

È ufficiale: Super Smash Bros. Ultimate è il picchiaduro più venduto della storia con ben 15,71 milioni di copie vendute che segnano definitivamente il sorpasso su Street Fighter 2, che pure si difende bene con le sue 15,5 milioni di unità. Il risultato è ancora più notevole se si considera che parliamo di un gioco uscito su un’unica console (Nintendo Switch) e quindi con una platea di pubblico decisamente ridotta rispetto alla concorrenza.
La stessa cosa vale per l’intera serie, da sempre appannaggio esclusivo delle macchine Nintendo, ma che nonostante tutto è riuscita a piazzare oltre 53 milioni di copie diventando così il franchise più di successo all’interno del genere dei giochi di lotta. Neanche rivali blasonati (e anche più longevi) come Tekken e Mortal Kombat e la stessa serie di Street Fighter sono riusciti a contrastarne l’ascesa, e al momento rimangono fermi intorno ai 45-47 milioni di copie vendute. Con Nintendo che continua a supportare l’ultimo capitolo con aggiornamenti costanti, il futuro del picchiaduro più atipico di sempre sembra radioso come non mai.

Meglio di Smash su Nintendo Switch ha fatto solo Mario Kart 8 (in foto), che con i suoi 19 milioni di copie vendute è un avversario ancora lontano da raggiungere.

 

Leggi anche