Home Arcade News

Suda 51 e Swery insieme per un gioco horror!

Hotel Barcellona è il nuovo progetto finanziato da Devolver Digital, che è riuscita a mettere insieme due delle menti più folli del panorama videoludico giapponese

Nonostante condividano visioni molto simili, è la prima volta che Suda (a sinistra) e Swery (a destra) sviluppano un gioco completo insieme.

Possiamo davvero dire “la coppia che scoppia”, o anche il sogno proibito di tanti appassionati di un certo tipo di videogiochi made in Japan. Goichi “Suda51” Suda (creatore di No More Heroes, Killer 7 e The Silver Case, solo per citarne alcuni) ha unito finalmente le forze con quello che è probabilmente l’unico sviluppatore giapponese più imprevedibile di lui, Hidetaka “Swery65” Suehiro, il papà del folle Deadly Premonition, del quale è tra l’altro in produzione un seguito. Il matrimonio è avvenuto con la benedizione del publisher Devolver Digital, santo protettore dei progetti impossibili, che li ha praticamente reclutati via Twitter.
Di punti in comune Suda e Swery d’altra parte ne hanno molti, a partire dai numeri che compongono i rispettivi nomi d’arte, passando per una certa propensione per il genere horror e le atmosfere surreali, fino all’aver entrambi intrapreso due percorsi di vita decisamente inusuali per il settore: il primo ha un passato da agente delle pompe funebri, l’altro (Swery) qualche anno fa, in preda a una crisi spirituale, si era ritirato sui monti per fare il monaco buddhista.

È evidente che da un’accoppiata così ci si può aspettare di tutto e infatti l’idea originale, partorita dai due durante una sbronza, era quella di fare un titolo per PlayStation VR basato sul cibo, che tuttavia non è sopravvissuta al ritorno di lucidità (chissà perché!). Il nome “Hotel Barcellona” è invece venuto in mente a Swery poco prima della live durante il quale è stato fatto l’annuncio ufficiale, ma questo non significa che il gioco sarà necessariamente ambientato a Barcellona, sarebbe troppo scontato. Quel che è certo, per modo di dire, è che stando a un primo abbozzo di trama, vestiremo i panni di un giornalista di una rivista (di turismo?) che finisce in un hotel dove accadono eventi terribili. Al progetto dovrebbe inoltre partecipare anche il creatore della serie horror Siren, Keiichiro Toyama, anche se non è ancora chiaro in che ruolo. Né a noi né a loro, a quanto pare.

 

Leggi anche