Home Arcade News

Stadia? Secondo 3D Realms avrà senso tra 20 anni

Stando al vice-presidente del celebre team di sviluppo, PS5 e la prossima Xbox avranno comunque una marcia in più

3D Realms è attualmente al lavoro sullo sparatutto retrò WRATH: Aeon of Ruin, in arrivo nel 2020 su console e PC

Ci vorranno almeno 20 anni prima avere un’infrastruttura tale da rendere Google Stadia una soluzione sostenibile per gli sviluppatori, ha dichiarato il presidente di 3D Realms Frederik Schreiber in un’intervista a GamingBolt: “Prima che in ogni casa si disponga di una fibra a 1 gigabit come connessione standard (e aspettatevi che ci vogliano almeno 20 anni o anche di più a partire da adesso) nessuna soluzione basata sul gaming in streaming potrà essere un successo. L’alternativa, ossia le classiche console, sono sostanzialmente una soluzione migliore e più veloce per il consumatore medio”.

Sarebbe dunque poco fruttuoso per uno sviluppatore gettarsi a capofitto in questa nuova opportunità: “Per parlare di successo, qualsiasi piattaforma deve essere disponibile e perfettamente funzionante in ogni casa, è un requisito di base per la sua stessa esistenza. Con le attuali console, tutto quello che basta per soddisfare tale requisito sono una TV e la corrente elettrica.

Schreiber si aspetta anche che PS5 e la nuova Xbox avranno specifiche tecniche molto migliori rispetto a Stadia. Per tutti questi motivi, al momento 3D Realms non ha nessun progetto in cantiere per la piattaforma in streaming di Google.

Leggi anche