Home Arcade News

Sonic sbanca al botteghino: è il nuovo Re dei film sui videogiochi

Con oltre 100 milioni di dollari già incassati, il debutto cinematografico della mascotte di Sega sembra destinato a diventare il più grande successo nella storia dei film basati sui videogiochi

Pur non aspettandoci un flop, il successo da record del film di Sonic è abbastanza inaspettato date le premesse iniziali.

Fatti da parte, Detective Pikachu: un nuovo re è salito sul trono di quel difficile reame dove il mondo del cinema abbraccia quello dei videogiochi. Parliamo di Sonic, il porcospino blu di Sega, che con il nuovo film di cui è protagonista ha già fatto registrare incassi da record (per una produzione del genere).
Partito con le peggiori delle premesse, sembra che al successo del film non abbia solo contribuito la popolarità del brand, ma anche la saggia scelta di Paramount Pictures di rivedere il design di Sonic in seguito alle polemiche dei fan, trasformando l’ondata di visibilità negativa ricevuta in un richiamo irresistibile: dopo tanto parlare, infatti, in molti si sono precipitati al cinema anche solo per vedere i risultati concreti di quella mobilitazione popolare di massa.
In soli tre giorni il film di Sonic ha superato i 100 milioni di dollari al botteghino, dei quali 57 milioni provengono dal mercato statunitense. Questo lo porta davanti (seppure di poco) al rivale Detective Pikachu e ai suoi 54,3 milioni di dollari incassi negli USA, ottenendo così il primato per il miglior debutto cinematografico di un film tratto da un videogioco.
In Italia Sonic ha incassato 1,4 milioni e occupa attualmente il secondo posto della classifica dei film più visti, dietro Gli anni più belli di Gabriele Muccino e davanti a Parasite, la pellicola di Bong Joon-ho vincitrice degli ultimi Oscar.