Home Arcade News

Riot, Epic e Twitch annunciano un’alleanza stratosferica per l’Europa

I tre colossi del gaming insieme nel ISFE per promuovere la cultura degli eSport presso il pubblico, gli investitori e gli organi legislativi

Nel 2018 il mercato degli eSport è cresciuto del 38% secondo NewZoo, trainato soprattutto dagli investimenti degli sponsor.

L’Interactive Software Federation of Europe (ISFE) ha annunciato la nascita di un nuovo ramo dedicato alla “rappresentazione e promozione dell’eSport” nel vecchio continente e per farlo si avvarrà del supporto di tre giganti del settore: Riot Games, famosa per il suo League of Legends, Epic Games, lo sviluppatore di Fortnite, e Twitch, la piattaforma di streaming video più popolare al mondo.
La federazione insieme ai suoi rappresentanti si occuperà di promuovere una cultura sana e inclusiva negli eSport che faccia da ponte tra le organizzazioni del settore e importanti realtà esterne quali investitori e, soprattutto, gli organi legislativi.

“Quello degli eSport, o dei giochi competitivi elettronici, è un segmento in rapida crescita dell’industria dei videogiochi che offre grandi opportunità di impiego, crescita economica, turismo e sviluppo delle competenze digitali”, ha dichiarato il presidente dell’ISFE Olaf Coenen. “Secondo Newzoo i ricavi globali del settore degli eSport potrebbero sorpassare i 2 miliardi di dollari nel 2020. Gli eSport hanno rivoluzionato il modo in cui i consumatori interagiscono con gli sport, i videogiochi e le piattaforme di streaming online”.

League of Legends (in foto) e Fortnite sono i due videogiochi che vantano il maggior seguito in assoluto nel mondo degli eSport.

Leggi anche