Home Arcade News

PS5 sarà più potente di Xbox Scarlett?

Per alcuni sviluppatori è così. E poi c’è Platinum Games che le trova entrambe noiose e poco innovative

Secondo Microsoft, Scarlett supera di quattro volte le prestazioni di Xbox One X. Il video ingame di Halo Infinite dovrebbe darcene un’idea.

Tutti i dettagli sulle specifiche tecniche di PlayStation 5 e Xbox Scarlett non sono ancora noti, ma i kit di sviluppo delle due macchine cominciano già a circolare e con essi le prime indiscrezioni su quale delle due sia la più potente. Per ora ci sono almeno due report significativi al riguardo: il primo viene dal giornalista di Game Informer Andrew Reiner, il secondo da un ex editor di IGN, Colin Moriarty. Entrambi hanno avuto modo di parlare con alcuni sviluppatori, ed entrambi hanno riportato la stessa notizia: PlayStation 5 sembra più potente di Xbox Scarlett.

Poco tempo fa, anche il direttore generale della serie Yakuza, Toshihiro Nagoshi si era sperticato in elogi per la nuova console Sony, parlando di una potenza di calcolo “incredibile”. Per uno sviluppatore entusiasta, però, ce n’è sempre uno che storce il naso. Ci riferiamo in questo caso ad Atsushi Inaba, il boss di Platinum Games, che in un’intervista a VGC si è detto decisamente poco impressionato dalle future console: “Non c’è niente di nuovo sotto il sole, onestamente, se facciamo il confronto con le precedenti generazioni. Niente che sia dirompente o super innovativo, per come la vedo io”. Inaba spiega che da un po’ di anni a questa parte ormai le console fanno uso di chip già presenti nei PC, mentre un tempo potevano vantarne di esclusivi: “Una volta l’hardware dedicato al gioco montava chip proprietari che non potevi trovare su PC. Oggi invece […] è difficile emozionarsi per qualcosa che già esiste e ci stanno solo riproponendo in un altro modo”.
Ma il futuro per fortuna non è solo noia e sbadigli per lo sviluppatore giapponese, che comunque si dice molto curioso nei confronti delle piattaforme in streaming. Starebbe lì infatti la vera innovazione, qualcosa che Inaba definisce “davvero, ma davvero differente”.

L’assenza di Bayonetta 3 di Platinum Games all’E3 si è fatta notare, ma Inaba rassicura: lo sviluppo procede bene.

Leggi anche