Home Arcade News

PS Plus si aggiorna, tra rincari e cambi dell’ultimo momento

Nuove tariffe per l’abbonamento mensile a partire da agosto, e dal Plus di luglio sparisce PES 2019

Gira la voce che PES 2019 sia stato rimosso per volontà dell’editore Konami.

Negli ultimi giorni abbiamo sentito più volte parlare di PlayStation Plus (il servizio di Sony che permette di giocare online su PlayStation 4 e che ogni mese mette a disposizione degli abbonati alcuni titoli gratuitamente). La ragione è dovuta a due distinte notizie: la prima riguarda l’aumento del prezzo della sottoscrizione mensile, che passerà da 7,99 a 8,99 euro a partire da agosto. Il rincaro, stando a quanto dichiarato da Sony, è dovuto a generiche “ragioni di mercato”.
 È curioso però notare che l’aumento non avverrà in tutti paesi. Al contrario, in alcuni stati americani e del medio oriente (come ad esempio Messico, Oman e Arabia Saudita) il prezzo è addirittura sceso, come hanno fatto notare alcuni utenti sui forum online. Oltretutto, le tariffe trimestrali e annuali non subiranno variazioni, il che ci fa pensare che si tratti di una mossa dell’azienda per fidelizzare i propri clienti più scettici spingendoli verso forme di abbonamento a lungo termine (oppure per invogliarli abbassando i prezzi).

Se è questo lo scopo, è certo però che l’inaspettata rimozione di PES 2019 tra i giochi gratuiti di questo mese non dà un’idea di grande efficienza del servizio. Il gioco era stato annunciato insieme a Horizon Chase Turbo, ma è stato poi frettolosamente rimpiazzato dalla versione deluxe di Detroit: Become Human. Sony non ha dato nessuna spiegazione a riguardo e chi sperava di poter giocare il titolo calcistico di Konami, purtroppo, dovrà attendere un’altra occasione.

La versione Deluxe di Detroit: Become Human include anche Heavy Rain.

Leggi anche