Home Arcade News

PlayStation nella top 10 dei brand più amati al mondo

Secondo un nuovo studio Xbox compare al 14° posto e Nintendo al 21°, ma le cose cambiano notevolmente isolando i risultati in base alla fascia di età

È interessante notare che entrambi i marchi PlayStation e Xbox compaiono molto più in alto rispetto a quelli di Sony e Microsoft.

Secondo un nuovo studio pubblicato di recente da MBLM, il marchio PlayStation è al decimo posto della classifica dei brand più amati dai consumatori tra i 18 e i 64 anni, mentre sul podio troviamo per prima Amazon, seguita da Disney e Apple. Si tratta dell’unico marchio di videogiochi a rientrare nella top 10, con Xbox in 14esima posizione e Nintendo che si ferma alla 21esima, subito sotto a Starbucks ma sopra a Coca-Cola e a Nike.
Lo studio, intitolato “Brand Intimacy”, è stato condotto analizzando le risposte di 6.200 intervistati, e se andiamo a segmentare questo campione in base all’età escono fuori alcune differenze interessanti. Prendendo la generazione dei Millennial (i nati tra il 1981 e il 1996), per esempio, PlayStation sale infatti al primo posto, mentre Xbox e Nintendo sono rispettivamente al nono e al decimo. Nel suo commento, Mario Natarelli, managing partner di MBLM, spiega che quasi un Millennial su due afferma di sentirsi legato al brand di Sony e che la crescita del fenomeno degli eSport negli ultimi anni ha in parte contribuito a questa percezione. Basta però spostarsi di appena una generazione perché la situazione si ribalti: i ragazzi della cosiddetta “Gen Z”, nati tra il 1995 e il 2012, in netta controtendenza rispetto alle altre fasce di età, mettono invece al primo posto Xbox nella classifica dei marchi con i quali si sentono più in connessione.

Oltre che per età, i risultati cambiano molto anche in base al genere. Nella classifica dei gusti femminili Nintendo, Xbox e PlayStation compaiono nelle posizioni 21, 22 e 23.