Home Arcade News

PES 2020, il rinvio di Euro 2020 non fermerà il campionato virtuale

Anche se la Uefa ha deciso di rimandare il Campionato europeo di calcio al prossimo anno, il torneo di eSport collegato andrà avanti come da programma

eFootball PES 2020 è l’unico gioco con la licenza ufficiale degli (ex) europei di calcio 2020.

La pandemia di coronavirus sta falciando via la quasi totalità degli eventi in calendario nei prossimi mesi, per lo meno quelli che avrebbero dovuto tenersi dal vivo. È il caso anche del Campionato europeo di calcio Euro 2020, rimandato dalla Uefa all’estate del prossimo anno. In concomitanza con gli europei si sarebbe dovuto tenere, per la prima volta nella storia degli eSport, il corrispondente torneo da giocare sui campi virtuali di eFootbal PES 2020, annunciato lo scorso anno da Konami tra grandi fanfare.

Nonostante la cancellazione dell’evento principale, sembra che gli eEuro 2020 si terranno lo stesso, anzi, saranno gli unici europei di calcio ai quali avremo modo di assistere quest’anno.
Si inizierà prima di tutto con la distribuzione all’interno del gioco del grosso aggiornamento gratuito “eEuro 2020” previsto per il 30 aprile. Il pacchetto conterrà tutte le 55 nazionali di calcio UEFA, le divise da gioco ufficiali, gli stemmi delle federazioni e i giocatori delle stesse.
Per il calendario delle partite e i dettagli sul loro svolgimento, invece, dovremo attendere ancora un po’.