Home Arcade News

Monster Hunter: World si espande (di brutto)

Capcom ci insegna come dovrebbe essere l'espansione di un titolo che non avrebbe nemmeno bisogno di un'espansione

Iceborne promette di regalarci un Monster Hunter: World nuovo di zecca.

A oggi, Monster Hunter: World ha venduto più di 12 milioni di copie, diventando uno dei giochi più venduti di Capcom, nonché uno dei titoli di maggior successo di tutta la storia dei videogame. Buona parte del merito va al design sopraffino e alla tecnica priva di sbavature, ma alla casa giapponese va anche riconosciuto il merito di aver supportato la sua creatura con costanza e dedizione. “Iceborne”, la nuova e prossima espansione del titolo, ne è il perfetto esempio.

Una nuova, vastissima, regione da esplorare, vale a dire le Distese Brinose, unita a un ampliato parco di mostri da combattere e alcune meccaniche di gameplay più oliate e accattivanti. Per rendersi conto di tutto il lavoro che si cela dietro a questa espansione, i possessori di PS4, e abbonati al PlayStation Plus, possono mettere le mani su una versione beta disponibile gratuitamente dalle ore 12 di Venerdì 21 Giugno alle ore 12 del 24 Giugno. Per chi non è abbonato a PlayStation Plus niente paura: una seconda beta, dedicata a tutti i possessori di PS4 senza restrizioni, sarà disponibile dalle ore 12 di Venerdì 28 giugno alle ore 12 dell’1 luglio. 

Per la versione completa dell’espansione, cioè l’uscita ufficiale, toccherà invece aspettare il 6 Settembre 2019, quando sarà disponibile per PS4 e Xbox One. Per la versione PC, invece, si parla del periodo invernale. 

Leggi anche