Home Arcade News

Mega Drive Mini: in Europa dal 4 ottobre

Rimandata di due settimane l'uscita della mini console di Sega per problemi logistici. Ma cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo retro-gadget?

Anche per chi non è patito di retrogaming è davvero difficile resistere al fascino delle console della propria infanzia.

Da qualche anno è scoppiata la mania delle retro-console mini. Iniziata con NES Classic Mini, abbiamo poi avuto la versione miniaturizzata del suo successore, lo Snes Mini, ma anche il Commodore 64 Mini, la PlayStation Classic Mini e l’Atari Flashback 8 Gold HD (un mini Atari 2600, ça va sans dire). Era prevedibile che arrivasse il turno anche per il Sega Mega Drive, una delle console più amate degli anni ’90, per avere la propria riedizione rimpicciolita.

Già disponibile in Giappone, la mini console era prevista per arrivare in occidente il 19 settembre di quest’anno, ma a causa di “problemi logistici” forse legati al numero di preordini ricevuti, il lancio è stato rimandato in Europa al 4 ottobre. 
E i dettagli? Ci sono già tutti: Mega Dive Mini costerà 79,99 euro e avrà un design estremamente fedele alla console originale ma con dimensioni graziosamente ridotte del 55%. Sarà collegabile alla TV via cavo HDMI e avrà incluso un controller e la bellezza di 42 giochi preinstallati. Tra questi troviamo classici imperdibili come Gunstar Heroes, Sonic the Hedgehog 2, Castle of Illusion Starring Mickey Mouse, Tetris, Strider, Earthwork Jim, Virtua Fighter 2 e molti altri.
Per gli appassionati di retrogaming e di collezionismo (o di tutti e due) è un’occasione da non farsi sfuggire.

In Giappone è disponibile un accessorio, a solo uso estetico, per ricreare la famosa torre formata con il lettore CD opzionale del Mega Drive originale.

Altre notizie su:  console mega drive mini sega