Home Arcade News

MBL The Show, l’esclusiva Sony diventa multipiattaforma

L’ottima serie di baseball prodotta dalla compagnia giapponese supera i confini di PlayStation per arrivare anche sulle altre piattaforme, a partire dal 2021

MBL The Show è l’unica serie sportiva a vantare la licenza ufficiale della Major League Baseball americana.

Buone notizie per gli appassionati di baseball virtuale in ascolto: la popolare serie sviluppata da Sony San Diego Studio, MBL The Show, non sarà più esclusiva PlayStation a partire dal 2021, anno in cui verrà resa disponibile anche su altre piattaforme. Il publisher giapponese ha annunciato la svolta in un comunicato stampa dove ci informa, inoltre, del rinnovo della licenza per la Major League Baseball per un periodo «pluriennale». Il fatto che le due notizie siano stati date insieme potrebbe indicare che la rinuncia all’esclusività fosse una condizione posta dalla stessa MBL per concludere l’accordo, ma si tratta ovviamente solo di supposizioni.

In ogni caso, per la prima volta, un titolo sviluppato da Sony arriverà sulle piattaforme concorrenti. Considerando che anche Nintendo, così come Microsoft, ha riportato la notizia, è quasi scontato che vedremo pure una versione per Switch del gioco, oltre a quelle per Xbox One, Scarlett e PC.

Leggi anche