Home Arcade News

Insomniac Games: Sony svela quanto ha pagato per lo sviluppatore

L’acquisizione di Insomniac Games è stata di sicuro un colpo grosso da parte di Sony, che trova conferma nel successo di vendite di Marvel’s Spider-Man. Ma quanto è costato l’affare?

L’ultimo titolo sviluppato da Insomniac Games, Marvel’s Spider-Man ha venduto più di 13 milioni di copie. Un successo che di certo ha spinto Sony a fare il grande passo dell’acquisizione.

Ad agosto dell’anno scorso Sony ha annunciato l’acquisizione di Insomniac Games, lo studio artefice del fortunato Marvel’s Spider-Man e della serie di Ratchet & Clank. All’epoca dei fatti però la compagnia giapponese non aveva rivelato quale cifra avesse dovuto sborsare per concludere l’affare, ma ora il dato è stato reso pubblico nel suo ultimo report finanziario.

Per comprare quello che è diventato il quattordicesimo componente dei SIE Worldwide Studios, Sony ha pagato circa 209 milioni di euro (24.895 milioni di yen, per la precisione), e questo senza neanche portarsi a casa alcune delle proprietà intellettuali di Insomiac, come ad esempio quella di Spyro the Dragon, che è in mano ad Activision. Diverso il discorso per Sunset Overdrive, la cui IP era rimasta allo sviluppatore. Trattandosi però di un marchio che ha come unico esponente un titolo uscito svariati anni fa come esclusiva Xbox, è difficile che Sony abbia intenzione di ripescarlo tanto presto.
Al momento non sappiamo a cosa stia lavorando Insomniac, anche se è lecito aspettarsi qualche esclusiva per la prossima PlayStation 5.

La proprietà intellettuale della serie di Ratchet & Clank era nelle mani di Sony anche prima dell’acquisizione. L’ultimo capitolo della serie risale al 2016… che sia ora di un seguito?