Home Arcade News

I personaggi PlayStation arrivano al cinema e in TV

L’azienda giapponese vuole fare come Marvel, attingendo al suo vastissimo cast di eroi amati in tutto il mondo per produrre serie TV e blockbuster cinematografici

The Last of Us, Uncharted e il recente reboot di God of War: i brand di Sony già pensati con un taglio cinematografico sono numerosi.

Viviamo in un’epoca che sta assistendo al boom del mercato dello streaming TV e a una vera e propria guerra a colpi di produzioni originali da parte delle piattaforme più importanti, come ad esempio Netflix e Amazon Prime Video. Non stupisce, quindi, che proprio Sony, una delle aziende che vantano il più grande numero di franchise videoludici di successo, abbia deciso di lanciare PlayStation Production, uno studio che svilupperà progetti per la televisione e per il cinema basati su un catalogo aziendale che può vantare, al momento, più di cento proprietà originali.

Lo studio, che sarà coadiuvato da Sony Pictures per la distribuzione, è diretto da Asad Qizilbash e supervisionato dal presidente dei SIE Worldwide Studios Shawn Layden. Secondo quest’ultimo, l’approccio di Sony si rifà a quello adottato da Marvel con i suoi fumetti di punta: un progetto cinematografico mastodontico che ha fatto registrare numeri da capogiro ai botteghini negli ultimi dieci anni. “Sarebbe arrogante dire che stiamo seguendo le loro orme, ma certamente stiamo prendendo ispirazione da Marvel,” ha dichiarato.

Scegliendo di produrre internamente senza cedere le proprie IP a terzi, Sony potrà prendersi tutto il tempo necessario per decidere attentamente quale sia il tipo di formato (lungometraggio o serie TV) più adatto per raccontare una determinata storia. Per Layden, inoltre, questi prodotti permetteranno ai fan di avere un “posto dove ritrovare i personaggi e le esperienze che amano” nei lunghi anni di attesa che intercorrono tra l’uscita di un capitolo e l’altro di una serie di videogiochi.

Leggi anche