Home Arcade News

Half-Life: Alyx potrebbe arrivare su PlayStation VR

Valve non esclude del tutto la possibilità di portare il nuovo capitolo della serie sulla piattaforma per la realtà virtuale di Sony

La VR di Sony al momento non può competere con Valve Index, HTC Vive o Oculus Rift, ma forse PlayStation 5 potrebbe portare anche un modello migliore di PS VR.

Valve ha sicuramente fatto felici i suoi fan annunciando il ritorno della sua serie più amata di sempre con la presentazione di Half-Lyfe: Alyx, un nuovo capitolo completamente in realtà virtuale che si colloca tra il primo e il secondo episodio della saga e che uscirà a marzo del prossimo anno. La nota negativa però è che il gioco al momento sembrerebbe supportare solo i caschetti per la VR per PC, tagliando così fuori una grandissima fetta di pubblico dal momento che parliamo di una nicchia di mercato dai costi anche decisamente elevati.
Forse non tutto è perduto però, perché sembra che Valve non abbia scartato completamente la possibilità di portare il suo gioco anche su PlayStation VR, ad oggi la piattaforma per la realtà virtuale più diffusa, con circa 4 milioni di unità vendute in giro per il mondo, ed economica (a patto di avere già una PlayStation 4). Contattato dal magazine PushSquare, il designer del gioco Greg Coomer ha confermato che Valve non ha ancora «escluso la possibilità» di un porting di Alyx per PS VR, ma che al momento sono tutti concentrati sulla release iniziale per Steam VR. Ha anche aggiunto che la compagnia crede che il VR di Sony sia «un grande successo per il medium» e probabilmente molti dei suoi possessori «vorrebbero provare questo nuovo capitolo di Half-Life».

 

Leggi anche