Graditi ritorni: annunciato “Syberia: The World Before” | Rolling Stone Italia

Home Arcade News

Graditi ritorni: annunciato “Syberia: The World Before”

Un nuovo capitolo della longeva serie ideata da Benoit Sokal che tornerà a farci vivere le avventure di Kate Walker a spasso per il mondo e per il ventesimo secolo

Iniziata nel 2002, la serie di Syberia è composta finora da soli tre capitoli e non è chiaro in che momento della storia si svolgerà The World Before.

Certi personaggi non invecchiano mai, soprattutto se vivono nel mondo virtuale. Uno di questi è sicuramente Kate Walker, l’intraprendente avvocata protagonista della serie Syberia nata nel 2002 dalla mente del fumettista belga Benoît Sokal.
A oltre due anni dall’uscita dell’ultimo capitolo, Syberia III, l’editore Microïds e Sokal stesso hanno annunciato a sorpresa un nuovo episodio della saga che sarà intitolato Syberia: The World Before e che ci metterà alle prese con un nuovo mistero da risolvere per Kate: un drammatico viaggio attraverso i continenti e attraverso il tempo, che si dipanerà tra le crisi politiche e le tragedie del Ventesimo secolo.

Il gioco sarà come sempre caratterizzato dall’inconfondibile tocco artistico di Sokal, che arricchisce il classico tema del viaggio d’avventura con sfumature magiche di fantascienza steampunk grazie ai suoi ingegnosi e stravaganti macchinari, i paesaggi irreali e i personaggi insoliti. Una serie saldamente ancorata a un’estetica d’altri tempi, se vogliamo, ma che porta con sé un fascino che sembra non stancare mai.
Syberia: The World Before è in lavorazione già da 18 mesi e gli sviluppatori promettono che piacerà tanto agli appassionati della saga quanto ai nuovi giocatori.
“Sono davvero felice di portare Avanti il viaggio di Kate, e di poter condividere questa mia avventura con tutto il team di Microïds. Vogliamo dare ai fan della serie una storia ancora più misteriosa degli episodi precedenti, con tanto automi con cui operare, puzzle da risolvere e personaggi davvero strani da incontrare lungo il cammino”, ha dichiarato Sokal, che come sempre ricoprirà il ruolo di direttore artistico del progetto e autore della storia.
Al momento non sono state comunicate né la data di uscita del gioco né le piattaforme supportate ma Microïds promette che ulteriori dettagli saranno rivelati al più presto.

Il gioco originale ha ottenuto più di dieci porting ed è stato pubblicato su quasi ogni piattaforma esistente.

Altre notizie su:  benoit sokal microids syberia