Home Arcade Mobile

Google pronta a lanciare la sua console da gioco

Molti indizi farebbero pensare a un servizio di streaming "alla Netflix". In ogni caso, Google è pronta a scendere in battaglia

Questo potrebbe essere il controller del prossimo servizio di gioco sviluppato da Google. Diciamo che si è visto di meglio

Ha il sapore del segreto di Pulcinella, ma la notizia secondo cui Google starebbe per presentare una nuova console, o un servizio dedicato ai videogame, è comunque epocale. Già ormai da un paio di anni gira voce che il gigante di Mountain View sia al lavoro su una tecnologia di streaming: in pratica, colleghi il televisore a Internet, scegli il gioco da un catalogo online e inizi a smanettare, senza che questo sia fisicamente installato a casa tua. Un servizio alla Netflix, insomma, solo che nel caso dei videogiochi richiede una tecnologia molto più complessa, a cui stanno lavorando da tempo anche colossi quali Sony, Microsoft e Nvidia. Che sia dunque questa la novità made in Google che potrebbe venir presentata alla prossima Game Developer Conference (San Francisco, 18-22 Marzo)? 

Qualche giorno fa, Google aveva inviato numerosi inviti a un suo evento che si terrà il 19 Marzo, proprio nel corso della GDC. Per tempistiche, quest fa pendant con la versione beta del suo “Project Stream”, tecnologia che lo scorso autunno ha consentito a un pubblico ristretto e selezionato di giocare ad Assassin’s Creed Odyssey dal browser Chrome. E a scaldare l’hype trapelano notizie anche su due brevetti. Il primo, presentato il 31 Gennaio 2019, è relativo a un controller in grado di ricevere e inviare notifiche di gioco e collegarsi a dispositivi diversi. Il secondo brevetto, presentato il 28 Febbraio 2019, riguarda invece il controllo di contenuti in streaming, con un esplicito riferimento tecnologico ai videogame.

Insomma, ci siamo capiti: la conferma ufficiale, il 19 Marzo 2019.

Leggi anche