Home Arcade News

Final Fantasy VII Remake: il secondo capitolo è in sviluppo

Anche se il primo episodio uscirà solo a marzo del prossimo anno Square Enix è già al lavoro su quello successivo, come rivela il director Tetsuya Nomura

Il primo episodio del remake coprirà tutta la sezione del gioco originale ambientata nella città di Midgar e offrirà anche molti contenuti inediti.

Il secondo capitolo del remake di Final Fantasy VII è già in sviluppo, nonostante il primo sia atteso per il 3 marzo del prossimo anno. A rivelarlo è il direttore del gioco, Testsuya Nomura, all’interno di un lungo post pubblicato sul sito del publisher Square Enix. La notizia non può che farci piacere, dal momento che l’annuncio del remake dell’amato J-RPG degli anni ’90 risale ormai al 2015. Quando gli sviluppatori hanno rivelato poco tempo dopo che si sarebbe trattato di un progetto a episodi (ancora non è chiaro quanti in tutto), ha cominciato a farsi strada il timore che per vedere l’opera nella sua interezza ci sarebbero voluti anni e anni, ma forse le cose andranno meglio.

«Abbiamo iniziato a lavorare sul prossimo [capitolo] – scrive Nomura – ma sono convinto che giocare [il primo] farà accrescere le vostre aspettative, un po’ come il mondo che si estende davanti ai vostri occhi nel gioco una volta usciti da Midgar».
Il Final Fantasy VII originale aveva una mole di contenuti che si aggirava intorno alle quaranta ore di gioco. Per il remake il producer Yoshinori Kitase ha promesso che ogni episodio avrà le dimensioni di un intero gioco a sé stante. La prima uscita, tuttavia, è quella che ha richiesto più tempo per la produzione, perché oltre alla realizzazione della porzione di storia interessata il team di sviluppo ha dovuto gettare le fondamenta dell’intero progetto, inclusa la complessa rivisitazione del gameplay a turni dell’epoca. Per questo motivo Nomura ha assicurato che i successivi capitoli non richiederanno cinque anni come il primo per vedere la luce. Magari non si tratterà di uscite annuali, ma forse possiamo sperare che il finale esca sulle console di prossima generazione.

Leggi anche