Home Arcade News

Final Fantasy 7 Remake sarà esclusiva su PS4 per un anno

Sulla copertina ufficiale del gioco ora appare la data precisa in cui terminerà l’accordo di esclusiva tra Square Enix e Sony. Che sia un indizio per l’arrivo su Xbox One e PC?

Che il gioco fosse un’esclusiva PlayStation 4 si sapeva da un po’ ma né Square Enix né Sony avevano ancora ufficializzato la cosa.

Arriva un nuovo dettaglio per tutti gli appassionati di Final Fantasy che non possiedono una PlayStation 4 ma sperano ancora di vedere il gioco su altre piattaforme: Square Enix ha appena rivelato che l’esclusiva sulla console di Sony – di cui si sapeva già in via ufficiosa da un po’ di tempo – durerà un intero anno, più precisamente fino al 3 marzo del 2021.

L’azienda ha aggiornato la copertina ufficiale del gioco aggiungendo il bollino “PlayStation Exclusive” che potete vedere in foto. Il fatto che l’accordo sia limitato a un anno significa che molto probabilmente il remake arriverà anche su Xbox One e PC, così come è avvenuto per gli ultimi capitoli della saga. Trattandosi inoltre di un progetto a episodi, è difficile che Square Enix voglia creare un divario troppo grande tra le piattaforme, e forse quella data così precisa del 3 marzo 2021 potrebbe essere proprio un indizio su quando arriveranno le altre versioni.
Resta ora solo da sciogliere il nodo sull’uscita delle console di nuova generazione, in particolare PlayStation 5, e che impatto avrà sulla roadmap di Square Enix. Ancora non sappiamo infatti se i prossimi episodi del remake vedranno tutti la luce sulle piattaforme attuali, sfruttando magari la retrocompatibilità delle console next-gen, oppure se per arrivare alla fine del progetto dovremo inevitabilmente fare il salto generazionale.

Date le tempistiche, tutta l’operazione di remake di Final Fantasy VII potrebbe essere pubblicata cross-gen, ossia in doppia versione per le console attuali e quelle in arrivo il prossimo anno.

Leggi anche