Home Arcade News

FIFA eClub World Cup, gli americani di Complexity si portano a casa la vittoria

Dopo aver sconfitto la Roma Esports nelle semifinali, il duo statunitense ha trionfato su Elleven Sports aggiudicandosi il titolo mondiale

Joksan e MaXe alzano il loro premio dopo la finale sul palco della FIFA eClub World Cup 2020. (Immagine: Fifa)

Si è conclusa domenica a Milano la quarta edizione della FIFA eClub World Cup 2020 con il trionfo del team Complexity composto da Joksan “Joksan” Redon e Max “MaXe_VIP” Popov. Il duo statunitense si è aggiudicato il titolo sconfiggendo in finale per 2-1 gli Elleven Sports, la squadra di proprietà di Gareth Bale, il centrocampista del Real Madrid.
Sempre a opera di Complexity è l’eliminazione della Roma Esports nelle semifinali, l’unica squadra italiana rimasta in gara nelle fasi conclusive del torneo, con i Qlash e i Mkers che hanno visto la loro corsa fermarsi rispettivamente ai gironi e agli ottavi. Tuttavia, oltre a essersi piazzata nella Top 4 mondiale, la squadra giallorossa ha anche dimostrato di essere in questo momento il club calcistico con il miglior team di eSport al mondo.

I vincitori di Complexity, dal canto loro, si portano a casa 40 mila dollari di premio e 2.000 punti Global Series, che gli spianeranno la strada verso le competizioni individuali della prossima FIFA eWorld Cup 2020, dove verrà incoronato come ogni anno il pro-player di Fifa più forte del mondo.