Home Arcade Mobile

FIFA 19 e Super Mario Bros. U Deluxe sono i giochi più venduti in Europa

Il titolo di calcio di Electronic Arts e il sempreverde Mario di Nintendo dominano la classifica dei giochi di maggior successo in Europa durante la prima metà dell'anno

I titoli di calcio, quelli di Nintendo e di Rockstar Games sono da sempre i più venduti nel continente europeo.

Forse non stupisce particolarmente sapere che FIFA 19 è il gioco più venduto in Europa nel primo semestre dell’anno, d’altronde sappiamo bene quanto appeal abbia il calcio sugli abitanti del vecchio continente. Un po’ più inaspettato ci appare invece il secondo posto, occupato da un’esclusiva di Nintendo che è per giunta la riedizione di un gioco uscito nel 2012 su Wii U.
New Super Mario Bros. U Deluxe, arrivato su Switch lo scorso 11 gennaio, è al secondo posto nella classifica di vendite globali europea, e addirittura al primo in paesi come la Francia, l’Austria la Germania e la Svizzera. FIFA 19, dal canto suo, domina incontrastato in Gran Bretagna, Paesi Bassi, Danimarca, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna, Svezia e, ovviamente, nella nostra bella Italia dove il calcio è sempre al primo posto.
In classifica troviamo anche lo spaventoso GTA V, che dall’alto dei suoi 110 milioni di copie vendute continua a essere una costante nelle classifiche fin dal lontano 2013, raggiungendo addirittura la top tre di ben cinque paesi diversi tra cui il nostro. Il gioco di Rockstar regge bene il confronto anche con il suo blasonato successore uscito l’anno scorso, Red Dead Redemption 2 (top 3 in sei paesi e primo in Norvegia), che con i suoi rispettabilissimi 25 milioni di copie vendute continua comunque a difendersi benissimo. Unica altra esclusiva presente in classifica oltre a Mario, Day’s Gone, uscito ad aprile su PS4, ha venduto finora quattro milioni di copie e sembra continuare ad andare bene, nonostante non abbia ricevuto voti stellari dalla critica.
Precisiamo che i dati, diffusi da GFK Entertainment, comunque che si tratta di vendite fisiche che non tengono conto (un po’ anacronisticamente) di quelle digitali.

Le classifiche di GFK qui riportate fanno riferimento alle sole vendite fisiche dei giochi e non tengono conto di quelle digitali.

 

Leggi anche