Home Arcade News

Eunited sono i nuovi campioni del mondo di Call of Duty

Il team statunitense ha trionfato in Black Ops 4 contro i rivali di 100 Thieves nella Call of Duty World League, aggiudicandosi un ricco primo premio di 800.000 dollari

eUnited ha battuto 100 Thieves per 3 a 2 in un’accesissima finale.

Si sono conclusi lo scorso 18 agosto a Los Angeles i campionati del mondo di Call of Duty e hanno visto trionfare il team statunitense eUnited 3 a 2 contro gli agguerriti finalisti di 100 Thieves.
Il team, guidato da James “Clayster” Eubanks, ha portato a casa un primo premio di 800.000 dollari (circa 720.000 euro, il più alto di sempre dalla nascita dell’evento) mentre il 18enne del gruppo Chris “Simp” Lehr, alla sua prima esperienza mondiale, ha ricevuto il titolo di Most Valuable Player.
La squadra al completo comprende i pro player Alec “Arcitys” Sanderson, Preston “Prestinni” Sanderson e Tyler “aBeZy” Pharris.

Si sono dovuti invece accontentare del terzo posto i popolari OpTic Gaming, sconfitti proprio da eUnited in semifinale e nonostante fossero uno dei team favoriti nei pronostici tra gli oltre 32 in gara.
Il prossimo anno la Call of Duty World League andrà incontro ad alcuni importanti cambiamenti diventando un franchising city-based con partite nei mercati nazionali di tutto il mondo, comprese le squadre annunciate ad Atlanta, Dallas, Los Angeles, Minnesota, New York, Parigi e Toronto.

I mondiali del prossimo anno si giocheranno sul nuovo COD in arrivo a ottobre: Modern Warfare.

Leggi anche