Home Arcade News

eSerie A TIM, l’Udinese e L’Atalanta fondano le loro squadre di eSport

I due club hanno annunciato la loro partecipazione al primo campionato di calcio virtuale della Lega Serie A, dando il via al loro percorso ufficiale nel mondo degli eSport

Il primo torneo della Lega eSerie A si svolgerà sulle versioni PlayStation 4 di Fifa 20 ed eFootball Pes2020.

Con l’annuncio del debutto ufficiale della Lega Serie A nel mondo degli eSport, era abbastanza scontato che alcune delle principali squadre del nostro paese avrebbero seguito l’esempio. E così, proprio in questi ultimi giorni sia l’Udinese Calcio, sia l’Atalanta B.C. hanno annunciato i loro primi progetti dedicati.

Poco dopo aver ufficializzato la sua partecipazione ai campionati della Serie A virtuale, l’Udinese ha lanciato un torneo per scegliere i pro-player che rappresenteranno la squadra su FIFA 20 e su eFootball PES 2020. Le selezioni si terranno dall’11 al 12 febbraio presso la Dacia Arena di Udine, che diventerà anche la location ufficiale per ospitare i futuri eventi di eSport organizzati dalla società calcistica.

L’Atalanta invece ha già presentato le sue squadre ufficiali che andranno a competere nell’imminente campionato. A capitanare le due formazioni ci saranno Jacopo “JC_STUNNER_90” Crocchia per PES 2020 e Antonio ‘ProRope72’ Mincione per FIFA 20. La base operativa della nuova Atalanta eSport sarà l’eSport Palace di Bergamo, dove i pro-player potranno allenarsi e si terranno attività di scouting per individuare i nuovi talenti da inserire nel team.

In foto, a partire da sinistra, i neocapitani Antonio Mincione e Jacopo Crocchia con indosso la maglia dell’Atalanta eSport.

 

Altre notizie su:  atalanta esport udinese