Home Arcade News

Epic Games pubblicherà il nuovo gioco di Remedy e non solo

La compagnia statunitense ha annunciato il lancio della sua divisione publishing. Tra i primi partner ci sono anche Gen Design e Playdead

Per il fondatore della compagnia, Tim Sweeney, il modello di pubblicazione che oggi Epic sta offrendo è quello che avrebbe sempre voluto quando i progetti da finanziare erano i suoi.

Epic Games ha annunciato Epic Games Publishing, la sua nuova divisione destinata alla pubblicazione di videogiochi multipiattaforma. Lo sviluppatore di Fortnite, grazie al successo di quest’ultimo, negli ultimi anni ha avviato un enorme processo di espansione che è iniziato con il lancio del suo store digitale per PC.
La filosofia di Epic Games Publishing è quella di garantire una pubblicazione «che ruoti intorno agli sviluppatori», e per ufficializzare il lancio della nuova attività ha scelto tre partner d’eccezione: Remedy Entertainment (Control), Gen Design (The Last Guardian), Playdead (Inside, Limbo).

In altre parole, quello che la compagnia ha promesso agli studi di sviluppo è il totale controllo e la libertà creativa sul prodotto, del quale i creatori conserveranno la proprietà intellettuale. Epic finanzierà inoltre il 100% della produzione, dagli stipendi dei dipendenti fino al marketing e la localizzazione. A fronte di questo impegno economico, avrà diritto al 50% dei profitti derivati dalla vendita dei giochi.
Chiunque conosca il mondo dei videogiochi dietro le quinte dello sviluppo, si renderà conto che si tratta di un’offerta piuttosto allettante, come d’altronde lo è, per gli sviluppatori, la percentuale di profitti decisamente bassa che Epic Games Store pretende per pubblicare le loro opere nel negozio (12%, contro il 30% dei maggiori concorrenti).
Ulteriori dettagli sui progetti attualmente in sviluppo presso Remedy, Gen Design e Playdead saranno rivelati nel corso dei prossimi mesi.