Home Arcade News

Ecco tutto quello che NON ci sarà in FIFA 20 per Switch

EA ha pubblicato una lista di FAQ per ricordare ai suoi clienti le differenze sostanziali che ci saranno nella versione del gioco per la console Nintendo

Fifa 20: Legacy Edition arriverà su Switch il 27 settembre a un prezzo che dovrebbe essere leggermente inferiore rispetto alle versioni per le altre piattaforme.

Chi ha intenzione di comprare la versione per Nintendo Switch di FIFA 20, indicata come Legacy Edition, farebbe meglio a passare prima dal sito ufficiale di Electronic Arts per sapere cosa aspettarsi esattamente dal gioco.
Contrariamente alle controparti PlayStation 4, Xbox One e PC, infatti, il titolo su Switch includerà gli ultimi aggiornamenti di rose e divise della prossima stagione ma nessuna modalità o caratteristica di gioco aggiuntiva rispetto all’uscita dello scorso anno. Questo implicherà anche l’assenza della nuova modalità “Volta”, che riporta il gioco nelle strade e nei campetti di tutto il mondo (Fifa Street). A livello di gameplay inoltre il gioco presenterà le stesse caratteristiche già viste in FIFA 19, senza novità o migliorie di rilievo.

Dalla pagina del sito si può leggere che le opzioni incluse nella Legacy Edition comprenderanno le modalità Calcio d’inizio, Carriera, Tornei su licenza e personalizzati inclusa la UEFA Champions League, la Women’s International Cup, Prove abilità, Stagioni Online, Amichevoli Online e Stagioni in locale con le stesse funzionalità di FIFA 19. Ci sarà inoltre l’immancabile FIFA Ultimate Team.
È confermato inoltre il supporto al Pro Controller di Nintendo così come ai Joy-Con in modalità portatile, utilizzabili anche separatamente da due giocatori.
Electronic Arts aveva spiegato solo poco tempo fa le ragioni dello scarso supporto dato finora a Nintendo Switch in termini di pubblicazioni, dichiarando che i suoi fan preferiscono giocare i giochi dell’azienda su altre piattaforme.

Leggi anche