Home Arcade News

Death Stranding PC è stato rinviato

Non di molto, ma la versione PC del gioco di Hideo Kojima è stata rinviata a causa della pandemia da Coronavirus

La versione PC di Death Stranding arriva dopo il periodo di esclusiva di Sony per la versione PlayStation 4.

Il discorso è molto semplice: se gli uffici di Kojima Productions, lo studio di Hideo Kojima che ha lavorato alla versione PlayStation 4 di Death Stranding, e che si sta occupando ora di quella PC, sono chiusi a causa della pandemia, diventa difficile completare il progetto. Insomma, lavorare in smart working va bene, ma i tempi si allungano, e quindi si è deciso di rinviare il lancio del titolo al 14 luglio 2020. 

La versione PC di Death Stranding, che ricordiamo sarà pubblicata dall’italiana 505 Games, vanterà risoluzioni ultra-wide, una maggior fluidità e una modalità fotografica da urlo, con cui intraprendere veri e propri tour virtuali durante i quali cogliere gli scatti migliori. Al lancio, sarà disponibile negli store online Steam ed Epic Games Store, mentre per la versione fisica non si hanno notizie.