Home Arcade News

Death Stranding avrà una modalità super facile che lo trasforma in film

Il gioco include numerosi attori famosi di Hollywood ed è pensato per essere accesibile anche a chi è semplicemente appassionato di cinema

La star di The Walking Dead, Norman Reedus, vestirà i panni di Sam, il protagonista del gioco.

Tra i tanti obbiettivi che Hideo Kojima si è prefissato con Death Stranding a quanto pare c’è anche quello di avvicinare gli appassionati di cinema ai videogiochi. Per questo motivo, il gioco metterà a disposizione anche una modalità molto facile anche per chi, pur essendo interessato alla storia, a malapena sa da che verso si impugni un pad.
Il game designer giapponese ha rivelato questo nuovo particolare dal suo account Twitter, come fa spesso: “Normalmente c’è solo una modalità facile [nei giochi], ma noi ne abbiamo aggiunta una molto facile per i fan del cinema dal momento che abbiamo come protagonisti attori veri come Norman [Reedus], Mads [Mikkelsen] and Lea [Seydoux]. Persino Yano [si riferisce a Kenji Yano, suo co-writer in diversi progetti, NdR] che non ha mai completato nemmeno il primo livello di Pac Man è riuscito a finire il gioco in modalità molto facile.”

Solo pochi giorni fa e sempre su Twitter, Kojima aveva annunciato che Death Stranding sarà anche completamente giocabile in prima persona pur non trattandosi di un gioco stealth o sparatutto, ma di un nuovo genere a sé stante e completamente nuovo che ruota intorno al tema delle connessioni sociali.

L’uscita di Death Stranding è prevista per il prossimo 8 novembre in esclusiva PlayStation 4.

Leggi anche