Home Arcade News

Da oggi si gioca con la PS4 anche su smartphone Android

Il nuovo aggiornamento della console porta alcune sostanziali novità tra cui l’ampliamento dei party multigiocatore e il miglioramento del Remote Play

Con il Remote Play è possibile trasmettere e controllare tutto quello che accade su PS4 da un dispositivo compatibile.

Dopo una fase di beta durata tutta l’estate, l’aggiornamento 7.0 del software di PlayStation 4 è finalmente disponibile per essere scaricato e installato da tutti gli utenti.
Tra le novità di rilievo va segnalato prima di tutto il rinnovamento della funzione Party, che può ora ospitare fino a 16 utenti contemporaneamente con una qualità audio superiore. Anche l’app della chat è stata migliorata e adesso è in grado di convertire automaticamente le conversazioni dei party in un testo scritto visualizzabile su un device connesso. Al momento però la funzione di trascrizione è disponibile esclusivamente per l’inglese e non è chiaro se verrà esteso in futuro anche ad altre lingue.
La novità più importante, in ogni caso, riguarda sicuramente la funzione di Remote Play, che permette di utilizzare la console a distanza avvalendosi di un dispositivo mobile e di una connessione a Internet. L’opzione, finora disponibile solo per PC e device iOS, con il nuovo aggiornamento viene finalmente estesa anche ad Android, e sarà utilizzabile da tutti i possessori di uno smartphone o un tablet equipaggiato con almeno la versione 5.0 del sistema operativo.
Inoltre, il Remote Play su dispositivi mobili ora supporta anche l’utilizzo del DualShock 4, che può essere collegato attraverso la connessione Bluetooth. L’uso del controller però purtroppo è limitato solo ai device aggiornati alle ultime versioni dei rispettivi software, nello specifico: Android 10, iOS 13, iPadOS 13 e macOS Catalina.

Sempre questa settimana su PS4 è stato temporaneamente interrotto il supporto a Facebook in attesa del rinnovo del contratto con l’azienda di Mark Zuckerberg.

Leggi anche