Cyberpunk 2077 avrà una mappa più piccola del solito (non rompete) | Rolling Stone Italia

Home Arcade News

Cyberpunk 2077 avrà una mappa più piccola del solito (non rompete)

La città in cui è ambientato il gioco non avrà le proporzioni del mondo messo in scena in The Witcher 3, ma sarà molto più densa e viva

Oltre che su PC, Xbox One e PS4, è stato da poco annunciato che Cyberpunk 2077 arriverà anche su Google Stadia.

Cyberpunk 2077 non avrà un intero mondo da esplorare ma “solo” l’immensa e tentacolare città di Night City che, tuttavia, sarà così ricca e densa di cose da fare che non ci sarà il tempo di rimpiangere i diversi reami di The Witcher 3, promette lo sviluppatore CD Projekt Red.
Sebbene in termini di chilometri quadrati la mappa del nuovo gioco risulta più piccola rispetto a quanto ci hanno abituato gli open world di ultima generazione, il contenuto che offrirà sarà pari a quello delle avventure di Geralt, solo più concentrato.

“Chiaramente in The Witcher avevamo un open world con vaste lande e foreste che si estendevano tra le città più piccole e quelle grandi come Novigra – ha spiegato il producer del gioco Richard Borzymowski ai microfoni di Gamesradar – mentre in Cyberpunk 2077 abbiamo solo Night City. È una parte imprescindibile del setting; è essenzialmente una protagonista, se così vogliamo chiamarla, e quindi deve essere più concentrata. Non potevamo raggiungere il risultato finale che ci eravamo prefissati se la città non fosse stata credibile, per questo l’abbiamo riempita di vita”.
La città inoltre, spiega ancora Borzymowski, tenderà a svilupparsi più in senso verticale che orizzontale, come qualsiasi megalopoli del futuro che si rispetti, e anche se appare superfluo specificarlo, sappiamo già da ora che non sarà possibile esplorare il mondo al di fuori.

 

Altre notizie su:  cd projekt cyberpunk 2077 open world