Home Arcade News

Cuphead diventa uno show su Netflix!

È in produzione una serie animata basata sullo splendido videogioco di StudioMDHR

Anche se non sarà completamente disegnato a mano, lo show promette un livello di qualità all’altezza del gioco.

Dopo aver conquistato le console, il PC e addirittura la Tesla, Cuphead approderà su un’altra piattaforma: Netflix.
“The Cuphead Show!”, questo il titolo della nuova produzione, sarà una serie animata (avevamo dubbi?) con protagonisti gli stessi fratelli Mugman star del gioco.
Gli altri due fratelli in carne e ossa, invece, i Chad e Jared Moldenhauer fondatori di StudioMDHR, saranno i produttori esecutivi dello show insieme a CJ Kettler (Carmen Sandiego reboot), Dave Wasson (Space Jam) e Cosmo Segurson (Rocko’s Modern Life). A supervisionare il tutto troviamo Clay Morrow (Disney) e Adam Paloian (SpongeBob SquarePants).

La storia raccontata nella serie sarà completamente originale e seguirà i due protagonisti nelle loro (dis)avventure sulle isole Inkwell. Per Chad Moldenhaur la progressione ricorderà un po’ i primi cartoni di Topolino, dove “in ogni episodio poteva essere un pilota, un venditore di hot dog o un musicista”. Insomma, tanti piccoli racconti a sé stanti piuttosto che un’unica vicenda articolata in più puntate.
Lo stile sarà ovviamente lo stesso che ha magistralmente caratterizzato il gioco. Parliamo delle splendide animazioni realizzate a mano ispirate ai primi cartoni animati degli anni ’30. Tuttavia, questa volta non sarà StudioMDHR in persona a realizzarle, ma se ne occuperà uno studio di animazione di Netflix utilizzando una tecnica che unisce gli strumenti digitali a quelli tradizionali e che Moldenhauer definisce come “Tradigital”.
Ha anche aggiunto che lo show non è pensato per un pubblico di bambini, ma sarà più trasversale e scritto in modo tale che risulti divertente anche per gli adulti. Un po’ come il titolo originale, quindi.
Chiudiamo notando che Cuphead (il videogioco) ha di recente superato i 4 milioni di copie vendute. A un anno dal lancio nel settembre 2017 aveva già piazzato 3 milioni di unità, ma negli ultimi mesi il trend positivo non sembra essersi arrestato, molto probabilmente anche grazie al porting su Nintendo Switch.

L’espansione di Cuphead intitolata “The Delicious Last Course” è stata di recente rinviata al 2020.

 

 

Leggi anche