Home Arcade News

Cross-play per tutti su PlayStation, ma non per Overwatch

La funzione di cross-play di PS4 è finalmente uscita dalla beta e ora potrà essere implementata liberamente da qualsiasi sviluppatore. Ma c’è già chi mette le mani avanti

Call of Duty: Modern Warfare è il primo capitolo della longeva saga a offrire il cross-play tra tutte le piattaforme.

La funzione di cross-play di PlayStation 4 è finalmente stabile e disponibile per tutti gli sviluppatori che vorranno introdurla nei loro giochi di questa generazione e, molto probabilmente, anche della prossima dal momento che tutto lascia pensare che PS5 ne disporrà fin dal lancio.
Ci è voluto circa un anno e un colosso come Fortnite per convincere Sony ad aprirsi all’esterno, e senza dubbio anche la diversa situazione del mercato di oggi, in cui le collaborazioni una volta impensabili tra i competitor di una vita sono diventate realtà, ha fatto la sua parte.
Ad aprire le danze ci ha già pensato PUBG proprio pochi giorni fa, che verrà seguito a breve da Call of Duty: Modern Warfare e da altri che probabilmente si uniranno nei prossimi mesi.
Tra questi però non ci sarà sicuramente Overwatch, perché l’aggiunta del cross-play al gioco sarebbe, a quanto pare, molto più difficile di quello che sembra. In un’intervista con GameSpot il producer di Blizzard Wes Yanagi ha spiegato che, nonostante la funzione sia piuttosto desiderata dai fan (e vorremmo vedere!), la sua implementazione è “molto più difficile di quanto le persone credano”.
Blizzard aveva già dichiarato in precedenza di essere interessata a inserire la possibilità nel gioco (che è disponibile su tutte le console del momento e su PC), ma se in passato alcuni credevano che fosse proprio l’isolazionismo di Sony a costituite un freno per l’azienda, che non voleva far sentire i suoi utenti PlayStation 4 tagliati fuori, adesso che quel muro è caduto è difficile capire perché l’immensa community di Overwatch non possa finalmente godere di un’esperienza senza limiti.

Nonostante tutti i giochi multiplayer online più popolari stiano a poco a poco introducendo la funzione, per Overwatch le cose sarebbero più difficili stando a Blizzard.

Leggi anche